Torino, la Basilica di Superga riapre al pubblico dopo un anno di lavori


Torino, riapre la Basilica di Superga dopo un anno di lavori di restauro.

Dopo un anno di lavori per restauri, la Basilica di Superga è pronta a riaprire le porte al pubblico da oggi, 17 novembre 2019. Il tempio, probabilmente la più famosa chiesa di Torino, era stata chiusa a novembre 2018 (fatta eccezione per Tombe Reali, Appartamento Reale e cupola). La Basilica ha anche comunicato i nuovi orari d’apertura della chiesa, validi fino a febbraio 2020: dalle 9:30 alle 13 e dalle 14:30 alle 17, sia nei feriali che nei festivi (tranne il mercoledì, giorno in cui la basilica rimane chiusa al pubblico). Ovviamente non vengono consentite le visite durante le funzioni religiose (la messa viene celebrata la domenica alle 11:30).

Nata per volontà del duca Vittorio Amedeo II che la fece costruire come ex voto dopo la vittoria sull’esercito del re francese Luigi XIV a Torino nel 1706, la Basilica si deve a Filippo Juvarra, fu completata nel 1731 (la prima pietra fu posata nel 1717) e oggi è uno dei monumenti più celebri del capoluogo piemontese.

Immagine: la Basilica di Superga. Foto: Paris Orlando

Torino, la Basilica di Superga riapre al pubblico dopo un anno di lavori
Torino, la Basilica di Superga riapre al pubblico dopo un anno di lavori


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma