MyMovieslive porta il cinema a casa. E si può dialogare con gli altri spettatori in sala


Dal 17 marzo al 5 aprile Valmyn e MYmovies partecipano alla campagna #iorestoacasa e con MyMovieslive sembrerà di essere davvero al cinema. 

Dal 17 marzo al 5 aprile, Valmyn e MYmovies partecipano alla campagna #iorestoacasa, offrendo gratuitamente cinque film in streaming, di cui tre in anteprima assoluta e un evento speciale “from screen to stream” con La gomera - L’isola dei fischi, uscito in sala il 27 febbraio. Ma sono molti film a disposizione: sul sito www.mymovies.it/iorestoacasa/ è possibile scoprirli tutti.

Per quanto riguarda i cinque film in streaming, mercoledì 18 marzo la programmazione prevede una prima assoluta, Antropocene - L’epoca umana (distribuito con Fondazione Stensen), il docu-manifesto della consapevolezza ambientale, apprezzato al cinema da oltre 50mila spettatori: un viaggio alla scoperta di come l’uomo abbia cambiato il pianeta, attraverso immagini spettacolari dal forte impatto visivo.

Venerdì 27 marzo, alle ore 21, è invece previsto un evento esclusivo: a esattamente un mese dall’uscita nelle sale cinematografiche, il noir La Gomera - L’isola dei fischi di Corneliu Porumboiu, in concorso all’ultimo Festival di Cannes e accolto con entusiasmo alle ultime edizioni di Torino Film Festival e Trieste Film Festival.  

Sabato 4 aprile, alle ore 21, un’altra anteprima streaming per Just Charlie - Diventa chi sei (distribuito con Wanted Cinema), il delicato film di Rebekah Fortune interpretato da Henry Gilby che racconta il percorso di affermazione della propria identità sessuale da parte di un giovanissimo talento del calcio inglese, sfidando gli stereotipi e i tabù della sua comunità.

Il diario intimo di Marguerite Duras, magistralmente interpretato da Mélanie Thierry in La Douleur (distribuito con Wanted Cinema), concluderà il 5 aprile alle ore 21 questo viaggio cinematografico d’autore tra le mura domestiche.    

Per assistere gratuitamente online alle visioni collettive dei film in streaming, promosse da Valmyn e MYmovies, basta collegarsi dal proprio computer, tablet o device all’indirizzo www.mymovies.it/iorestoacasa/, selezionare i film da vedere e prenotare uno dei posti disponibili nelle sale web. La piattaforma MYMOVIESLIVE simula fedelmente la visione di un film al cinema, i posti assegnati sono limitati e numerati e gli streaming iniziano a un orario prestabilito. È possibile vedere gli altri spettatori in sala e avviare delle conversazioni in chat.

 

 

 

 

 

 

MyMovieslive porta il cinema a casa. E si può dialogare con gli altri spettatori in sala
MyMovieslive porta il cinema a casa. E si può dialogare con gli altri spettatori in sala


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Al Museo Novecento si può votare il desiderio per il 2020. E il 31 dicembre l'ingresso è gratuito
Al Museo Novecento si può votare il desiderio per il 2020. E il 31 dicembre l'ingresso è gratuito
Mantova, è l'anno di Venere: a Palazzo Te grande mostra sul mito della dea dell'amore
Mantova, è l'anno di Venere: a Palazzo Te grande mostra sul mito della dea dell'amore
Dall'11 al 13 luglio torna il festival del Parco Archeologico dell'Appia Antica
Dall'11 al 13 luglio torna il festival del Parco Archeologico dell'Appia Antica
A Lucca i Musei Nazionali aprono anche di sera e a prezzo ridotto
A Lucca i Musei Nazionali aprono anche di sera e a prezzo ridotto
Segnacoli, l'installazione di Alberto Timossi sul Kothon dell'isola di Mozia
Segnacoli, l'installazione di Alberto Timossi sul Kothon dell'isola di Mozia
Opere di Caravaggio, Bellini, Lippi tornano nella Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato per una mostra temporanea
Opere di Caravaggio, Bellini, Lippi tornano nella Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato per una mostra temporanea