Il duo Bianco-Valente a Palermo dà vita a un progetto sul Mediterraneo e le migrazioni


Il duo Bianco-Valente (Giovanna Bianco e Pino Valente), uno dei principali nomi dell’arte italiana contemporanea, è protagonista del progetto espositivo Terra di me a Palermo: la mostra si colloca nell’ambito di Manifesta 2018 ed è in programma dal 23 giugno al 30 settembre 2018 presso Palazzo Branciforte. Ideato da Sicily Art and Culture e da Civita Sicilia e promosso dalla Fondazione Sicilia, il progetto Terra di me continua le ricerche a sfondo sociologico del duo Bianco-Valente: in particolare, il progetto instaura un dialogo con alcune delle mappe del patrimonio cartografico esposto a Villa Zito, tutte risalenti a un periodo compreso tra il XV e il XVIII secolo. Partendo da queste mappe, Bianco e Valente hanno generato alcune riflessioni sulle tematiche legate al viaggio e alle migrazioni e a come sia cambiata l’idea di Mediterraneo: da strumento di diffusione culturale ed economica in epoca classica, oggi è considerato da molti una sorta di barriera che alcuni vorrebbero invalicabile, a dispetto della storia che lo ha reso elemento fondante della cultura occidentale.

Alla base di Terra di me una serie di incontri avvenuti a Palermo durante i primi mesi dell’anno, nel corso dei quali i due artisti hanno avuto un intenso scambio con un gruppo di migranti coi quali hanno attivato uno sguardo reciproco sul tema dell’immaginario e della narrazione, volto a esplorare i punti di contatto e a intrecciare le esperienze individuali.

“Le rappresentazioni cartografiche della Sicilia e del Mediterraneo realizzate tra la seconda metà del Cinquecento e la fine del Settecento”, afferma il Presidente della Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore, “rivivono di luce nuova attraverso lo sguardo di Bianco-Valente; il dialogo tra passato e presente, oggi più che mai necessario, diventa strumento per illuminare il futuro”.

La mostra è visitabile negli orari di apertura di Palazzo Branciforte: dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 19:30. I biglietti: intero 7 euro, ridotto 5 euro, ridotto solo mostra + collezione archeologica 3 euro. L’esposizione sarà accompagnata da un catalogo, edito da Silvana Editoriale, contenente un ampio apparato iconografico, saggi e schede analitiche delle opere e delle mappe nautiche. Per maggiori info è possibile visitare il sito di Palazzo Branciforte.

Il duo Bianco-Valente a Palermo dà vita a un progetto sul Mediterraneo e le migrazioni
Il duo Bianco-Valente a Palermo dà vita a un progetto sul Mediterraneo e le migrazioni

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Barocco     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili