Leggere per lavoro: un'azienda americana cerca madrelingua italiani per leggere testi a voce alta


Un’azienda statunitense sta cercando lettori di madrelingua italiana (ma anche inglese, tedesca, olandese, araba degli Emirati, francese, cinese, spagnola del Messico, coreana e portoghese) a cui sottoporre dei testi da leggere ad alta voce. A offrire la posizione è l’azienda TransPerfect, che tra i vari core business ha quello della traduzione e dell’interpretariato.

La ricerca è finalizzata a trovare speaker che prestino la loro voce per alcuni progetti di intelligenza artificiale: la figura parteciperà a diverse sessioni di registrazione, che richiederanno la lettura di alcuni testi che l’azienda sottoporrà attraverso una app di registrazione. Il tutto potrà ovviamente esser fatto da remoto. I requisiti richiesti sono, come detto, una conoscenza da madrelingua dell’italiano, un’età superiore ai 18 anni, il possesso di un dispositivo mobile per le registrazioni, capacità di utilizzare dispositivi mobile e app, ottima capacità di comprensione e di risposta, capacità di soddisfare i requisiti di qualità richiesti, meticolosità, capacità di lavorare in maniera indipendente.

Per saperne di più è possibile consultare l’annuncio su Linkedin e poi candidarsi sul sito dell’azienda (su Linkedin è presente il link per sottoporre la candidatura).

Leggere per lavoro: un'azienda americana cerca madrelingua italiani per leggere testi a voce alta
Leggere per lavoro: un'azienda americana cerca madrelingua italiani per leggere testi a voce alta


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma