In Umbria una mostra con oltre 80 opere di Dario Fo, tra disegni e opere su tela e tavola


In Umbria, al Castello di Postignano, fino al 9 gennaio 2022 una grande mostra espone circa 82 opere di Dario Fo, tra disegni, acquerelli, bozzetti e opere su tela e tavola.

Dal 30 maggio 2021 al 9 gennaio 2022 si terrà, presso il Castello di Postignano (Perugia), la mostra Dipingere Movimento. La pittura di Dario Fo, a cura di Mattea Fo e Stefano Bertea, che conta 82 opere realizzate da Dario Fo (Sangiano, 1926 - Milano, 2016) dal 1940 al 2016. Non tutti sanno che Dario Fo, oltre che un grande drammaturgo (attività grazie alla quale ha conquistato il Premio Nobel per la Letteratura nel 1997, ultimo italiano a riuscirci) è stato anche un pittore di tutto rispetto.

La mostra espone matite, acquarelli, bozzetti su cartoncino, opere di grandi dimensioni su tela o su pannelli di legno, oltre a locandine dall’Archivio Rame Fo, riproduzioni di foto d’epoca e documenti, costumi di scena disegnati da Dario Fo e poi realizzati dalla Sartoria Pia Rame si potranno ammirare tutti i giorni dalle 10 alle 22 negli spazi espositivi del borgo umbro, riportato a nuova vita grazie ad un’attenta opera di restauro, nell’ambito della rassegna Un Castello all’Orizzonte.

La mostra, organizzata e allestita dalla C.T.F.R. srl – Compagnia Teatrale Fo Rame con il patrocinio della Fondazione Dario Fo e Franca Rame è in collaborazione con Castello di Postignano Servizi, con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Sellano, è aperta a titolo gratuito, secondo le modalità di sicurezza previste dalla normativa vigente.

La mostra vuole essere anche un’occasione per scoprire il Castello di Postignano, nel comune di Sellano (PG), il borgo medievale nel cuore della Valnerina in Umbria, a pochi chilometri da Spoleto, tornato a nuova vita grazie all’attento restauro a cura degli architetti Gennaro Matacena e Matteo Scaramella, definito da Italia Nostra un “restauro esemplare” e per il quale il Club Unesco Europa ha rilasciato l’Attestato di Merito per la salvaguardia e tutela del paesaggio e dell’ambiente. È stato inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”, definito dall’architetto americano Norman F. Carver Jr. “l’archetipo dei borghi collinari italiani” con le caratteristiche case-torri aggettanti l’una sull’altra. Nel borgo convivono residenza, un albergo diffuso con i suoi servizi e un’offerta enogastronomica di eccellenza al ristorante La Casa Rosa.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale del Castello di Postignano.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraDIPINGERE MOVIMENTO. La pittura di Dario Fo
CittàSellano
SedeCastello di Postignano
DateDal 30/05/2021 al 09/01/2022
ArtistiDario Fo
CuratoriMattea Fo, Stefano Bertea
TemiSellano, Castello do Postignano, Dario Fo

In Umbria una mostra con oltre 80 opere di Dario Fo, tra disegni e opere su tela e tavola
In Umbria una mostra con oltre 80 opere di Dario Fo, tra disegni e opere su tela e tavola


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma