L'enigma del reale. Alla Galleria Corsini ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti


Dal 24 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020 sarà visitabile presso la Galleria Corsini di Roma la mostra L’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti.

Dal 24 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020 la Galleria Corsini di Roma propone al pubblico la mostra L’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti e dalle Gallerie Nazionali Barberini Corsini

I visitatori potranno ammirare circa trenta opere mai esposte a Roma provenienti dalla collezione di Geo POletti (Milano, 1926 – Lenno, 2012), storico dell’arte, pittore e collezionista; queste saranno poste a confronto con alcuni dipinti del museo e con un’opera proveniente dal Museo Nazionale di Varsavia.

Saranno esposte per la maggior parte nature morte secentesche, da quelle di ambito caravaggesco romano, alle “Cucine” emiliane, dalle più sobrie e intime nature morte lombarde fino alle nature morte di Bernardo Strozzi e a quelle del bergamasco Evaristo Baschenis.

Due importanti nature morte raffiguranti Vasi di fiori e frutta attribuite da Geo Poletti allo stesso Caravaggio verranno messe a confronto con una Natura morta con tuberosa conservata a Palazzo Barberini, solitamente non esposta al pubblico.

Un approfondimento sulla cosiddetta Pittura di realtà completerà il percorso espositivo; inoltre, saranno messe a confronto le tre versioni del Pescivendolo che sventra una rana pescatrice: occasione unica per poter ammirare riunite le tre tele provenienti rispettivamente dalle Gallerie Nazionali Barberini-Corsini, dalla Collezione Poletti e dal Museo Nazionale di Varsavia. Queste saranno oggetto di un’inedita lettura, sia dal punto di vista attribuzionistico che da quello storico e iconografico, grazie anche alle indagini diagnostiche effettuate sulle prime due versioni.

Presenti anche, nell’ambito della Pittura di realtà, il Democrito di Jusepe de Ribera e la Maddalena penitente di ambito spagnolo: le due opere sottolineano la qualità del collezionismo di Geo Poletti, amico per lungo tempo di Roberto Longhi, grazie al quale approfondì soprattutto l’arte di Caravaggio, dei caravaggeschi e tutta la pittura italiana e spagnola del Seicento.

La mostra è a cura di Paola Nicita

Per info: www.barberinicorsini.org

Orari: Da mercoledì a lunedì dalle 8.30 alle 19. Chiuso il martedì. 

Biglietti: Intero 12 euro, ridotto 2 euro per ragazzi dai 18 ai 25 anni. 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraL’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti e dalle Gallerie Nazionali Barberini Corsini
CittàRoma
SedeGalleria Corsini
DateDal 24/10/2019 al 02/02/2020
ArtistiBernardo Strozzi, Jusepe de Ribera, Evaristo Baschenis, Roberto Longhi
CuratoriPaola Nicita
TemiRoberto Longhi

L'enigma del reale. Alla Galleria Corsini ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti
L'enigma del reale. Alla Galleria Corsini ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Nel Serpentine Lake a Hyde Park la nuova opera galleggiante di Christo
Nel Serpentine Lake a Hyde Park la nuova opera galleggiante di Christo
Ai Musei Civici di Padova una mostra su Antonio Ligabue
Ai Musei Civici di Padova una mostra su Antonio Ligabue
Il Museo d'Arte di Mendrisio dedica una grande retrospettiva ad André Derain
Il Museo d'Arte di Mendrisio dedica una grande retrospettiva ad André Derain
Sesso e Rivoluzione: a Reggio Emilia, Palazzo Magnani, una mostra ad alto tasso erotico. Le foto
Sesso e Rivoluzione: a Reggio Emilia, Palazzo Magnani, una mostra ad alto tasso erotico. Le foto
Gucci regala a tutti l'ingresso alla Quadriennale di Roma. E la mostra diventa gratuita
Gucci regala a tutti l'ingresso alla Quadriennale di Roma. E la mostra diventa gratuita
Il Genio Futurista di Balla per la prima volta in mostra a Milano
Il Genio Futurista di Balla per la prima volta in mostra a Milano