Insomnia Cookies: a Palermo una collettiva sull'amore (etero e omosessuale), da Ontani a Lüthi


Il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino di Palermo ospita dal 15 giugno al 15 luglio 2019 la collettiva Insomnia cookies. La mostra, a cura di Antonio Leone e Paola Nicita, presenta i lavori di Urs Lüthi, Luigi Ontani, Lovett&Codagnone, Cesare Viel, Yamada Hanako & Alex Hai, Paolo Angelosanto, Rita Casdia,Yasumasa Morimura e Matteo Basilè.

Insomnia cookies è inserita nella sezione Arti Visive della nona edizione del Sicilia Queer filmfest e parte da una riflessione sul tema dell’incontro con l’altro, come incontro con se stessi e modalità di esplorazione: attraverso una selezione di artisti internazionali celebri per una loro ricerca orientata in tal senso, la mostra vuole narrare le molteplici declinazioni dell’amore, affermandone la necessità universale che nasce da esperienze soggettive. 

Parallelamente, una narrazione che vuole riflettere sulla ricerca ed esplorazione della propria identità, intesa sia come espressione della visibilità delle persone Lgbt (come atto politico che rivendica l’espressione della propria esistenza) ma anche come ricerca della propria autenticità, o semplicemente esplorazione del proprio desiderio. 

È il corpo dell’artista il soggetto/oggetto di questa ricerca, che diventa campo di indagine, territorio da sondare, spazio di possibilità che sfugge alle definizioni castranti delle categorie che mortificano e avviliscono l’esperienza di un dialogo sincero con il proprio sé, con le proprie pulsioni, inclinazioni e desideri. Un gioco dialettico attraverso cui le domande sulla propria identità restano aperte, da intendersi come spazi di possibilità, luoghi dall’accadere, attraversamenti – reali, ideali o presunti, ma mai vincolanti.

Insomnia cookies è prodotta da Sicilia Queer filmfest e Coordinamento Palermo Pride, in collaborazione con il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino e ruber.contemporanea. Si ringrazia Galleria Collicaligreggi (Catania), Galleria PACK (Milano), Nuvole Incontri d’Arte (Palermo), Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona e Rosario Perricone.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale del Museo.

Nell’immagine: Yamada Hanako&Alex Hai, The Gondolier (2013-2014)

Fonte: comunicato

Insomnia Cookies: a Palermo una collettiva sull'amore (etero e omosessuale), da Ontani a Lüthi
Insomnia Cookies: a Palermo una collettiva sull'amore (etero e omosessuale), da Ontani a Lüthi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma