Al MASI di Lugano un viaggio tra i ghiacci con Julian Charrière


Dal 27 ottobre 2019 al 15 marzo 2020 il MASI di Lugano propone la mostra Towards No Earthly Pole, un viaggio tra i ghiacci con lo svizzero Julian Charrière

Il MASI di Lugano ospita dal 27 ottobre 2019 al 15 marzo 2020 la mostra Towards No Earthly Pole dedicata all’artista svizzero Julian Charrière (Morges, 1987). Il titolo dell’esposizione rimanda all’omonimo progetto di Charrière: l’ultimo suo film iniziato nel 2017 e realizzato tra i ghiacciai svizzeri del Rodano e dell’Aletsch, il Monte Bianco, l’Islanda e la Groenlandia.

L’artista intende rivolgere l’attenzione ai legami tra storia coloniale e ambientale affrontando temi quali la storia della scienza, lo sviluppo della cultura dei media, il romanticismo dell’esplorazione e la crisi ecologica contemporanea. Inoltre intende offrire riflessioni sul pathos dell’immaginario geografico contemporaneo

Presentato in anteprima al MASI di Lugano, il progetto espositivo sarà visitabile in versione riadattata all’Aargauer Kunsthaus di Aarau e al Dallas Museum of Art

Attualmente l’artista vive e lavora a Berlino. Nel corso della sua carriera ha esposto in musei e istituzioni di tutto il mondo, come la Parasol Unit Foundation for Art di Londra, il Musée Cantonal des Beaux-Arts di Losanna, il Centre Culturel Suisse di Parigi, il Palais du Tokyo a Parigi, l’Haus der Kulturen der Welt di Berlino, il Kunsthalle Wien di Vienna, la Neue Nationalgalerie di Berlino, il Reykjavik Art Museum in Islanda, il Museum of Contemporary Art di Tokyo; la Biennale di Kochi-Muziris in India, la 12° Biennale di Lione e la 57° Biennale di Venezia. Ha inaugurato la sua prima mostra personale al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. Charrière è stato insignito di numerosi premi prestigiosi tra cui il Kiefer Hablitzel Award durante gli Swiss Art Awards, nel 2013 e nel 2015, e il Kaiserring Stipendium für junge Kunst nel 2016.

La mostra è a cura di Tobia Bezzola ed è stata progettata in collaborazione con l’Aargauer Kunsthaus di Aarau.

Per info: www.masilugano.ch

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 18; giovedì dalle 10 alle 20. Chiuso il lunedì.

Immagine: © Julian Charrière, Towards No Earthly Pole (2019) VG Bild-Kunst, Bonn, Germany

Al MASI di Lugano un viaggio tra i ghiacci con Julian Charrière
Al MASI di Lugano un viaggio tra i ghiacci con Julian Charrière


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER