La mostra di National Geographic che racconta un secolo di cambiamenti della donna si visita online


La mostra Women. Un mondo in cambiamento, organizzata da National Geographic in collaborazione con Genus Bononiae, si visita online

La mostra Women. Un mondo in cambiamento, organizzata da National Geographic in collaborazione con Genus Bononiae. Musei nella città e Fondazione Carisbo e allestita in Santa Maria della Vita a Bologna, diventa ora virtuale. Marco Cattaneo, direttore del National Geographic conduce il pubblico in una visita virtuale dell’esposizione attraverso una serie di video pubblicati sui canali social Facebook, Instagram e Youtube di Genus Bononiae: saranno raccontate alcune delle immagini più significative tra le oltre settanta esposte nella rassegna. Immagini scattate dai grandi reporter del National Geographic che raccontano cambiamenti e sfide, conquiste e obiettivi ancora da raggiungere delle donne a ogni latitudine e in cento anni di storia.

Il percorso espositivo si articola in sei sezioni (Beauty/Bellezza, Joy/Gioia, Love/Amore, Wisdom/Saggezza, Strength/Forza, Hope/Speranza) e la prima puntata, già online, prende il via dal ritratto di una donna afghana in burqa integrale rosso che trasporta sulla testa una gabbia di cardellini, potente metafora di oppressione, contrapposto all’immagine di libertà e bellezza di una ragazza in pausa sigaretta a Lagos, in Nigeria: i due scatti scelti per la locandina dell’esposizione. 

Ogni settimana, i video di Marco Cattaneo offriranno a tutti l’occasione di conoscere da vicino lo straordinario lavoro reportistico e archivistico della storica testata, che nell’allestimento della rassegna intende riflettere sul passato, sul presente e sul futuro delle donne, illustrandone alcuni aspetti e incentrandosi sugli obiettivi di sviluppo che le vedono al centro di ogni processo di crescita sociale, politica, economica, a cento anni dalla concessione del diritto di voto alle donne negli Stati Uniti.

Per info: www.genusbononiae.it

Nell’immagine, una ragazza afghana sposata da poco abbraccia la sorellina a Wakhan, in Afghanistan. Ph.Credit Matthieu Paley, 2012

 

La mostra di National Geographic che racconta un secolo di cambiamenti della donna si visita online
La mostra di National Geographic che racconta un secolo di cambiamenti della donna si visita online


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma