Paestum: una mostra dedicata alla Tomba del Tuffatore


A Paestum la mostra ’L’immagine invisibile’ celebra il cinquantesimo anniversario del ritrovamento della Tomba del Tuffatore.

Per celebrare il 50° anniversario del ritrovamento della Tomba del Tuffatore, la tomba più famosa della Magna Grecia, il Museo Archeologico Nazionale di Paestum ospiterà la mostra “L’immagine invisibile. La Tomba del Tuffatore”, dal 3 giugno al 7 ottobre 2018. Scoperta nel 1968, la Tomba è sempre stata al centro di un dibattito scientifico molto controverso e acceso riguardo l’interpretazione dell’immagine del giovane che si tuffa nell’acqua: è semplicemente una visione edonistica della vita e della morte? O qualcosa di più, forse un messaggio misterico, ispirato a culti iniziatici legati ad Orfeo e Dioniso? È possibile leggere e comprendere una immagine “invisibile”, in quanto collocata all’interno di una tomba buia, chiusa per l’eternità?
Purtroppo, la mostra, anzi anti-mostra come è stata definita dai suoi organizzatori, non darà una risposta a queste domande, ma ne porrà delle altre mettendo  i visitatori nella condizione di partecipare al dibattito e di coglierne i motivi.

Il percorso espositivo segue le scoperte archeologiche che sin dal Settecento hanno segnato la ricerca sui culti misterici antichi. In mostra alcune delle scoperte più clamorose sul tema in Magna Grecia, come le laminette d’oro con testi “orfici” da Thurii e Vibo Valentia, la tomba delle danzatrici da Ruvo, conservata presso il Museo Archeologico di Napoli, o i vasi funebri con raffigurazioni di Orfeo da Matera, Paestum e Napoli. Dalle visioni edonistiche settecentesche del mondo di Bacco si passa alle danzatrici caste e al tempo stesso sensuali di Canova per arrivare alle visioni novecentesche, altamente ambigue, di Corrado Cagli e De Chirico.

La mostra sarà aperta dalle dalle 8.30 alle 19.30 (il primo e il terzo lunedì del mese è visitabile dalle 8.30 alle 13.40, con chiusura pomeridiana che riguarda solo il museo mentre l’area archeologica rispetta gli orari ordinari) e, per l’occasione, dal 4 al 6 ottobre nel museo si terrà il Convegno internazionale dal titolo “La Tomba del Tuffatore: rito, arte e poesia a Paestum e nel Mediterraneo intorno al 500 a.C”.
Prezzo del biglietto: intero € 9,50, ridotto € 4,25. Gratuito per chi ha meno di 18 anni. L’ingresso alla mostra è incluso nell’abbonamento PaestumMia. Per tutte le informazioni potete telefonare al numero +39 0828 81 10 23, visitare il sito www.museopaestum.beniculturali.it oppure mandare una mail a pae@beniculturali.it.

Paestum: una mostra dedicata alla Tomba del Tuffatore
Paestum: una mostra dedicata alla Tomba del Tuffatore


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER