A Parma la prima personale italiana di Rebecca Louise Law


Parma Capitale italiana della Cultura 2020 ospita Florilegium, prima personale in Italia dell’artista britannica Rebecca Louise Law.

Dal 29 febbraio al 19 dicembre 2020 Parma Capitale italiana della Cultura 2020 ospita la prima personale in Italia dell’artista britannica Rebecca Louise Law, a cura di OTTN Projects e sotenuta da Davines, Chiesi Farmaceutici e Cosmoproject nell’ambito del progetto Pharmacopea.

Florilegium, questo il titolo della mostra, si terrà tra la Chiesa di San Tiburzio e l’Orto Botanico e intende essere un’esperienza immersiva e unica come evento clou di Pharmacopea, progetto di riscoperta dell’identità chimico-farmaceutica di Parma

Sarà una grande installazione in evoluzione, ideata appositamente per la Chiesa di San Tiburzio che fa parte dell’Antica Farmacia San Filippo Neri; verranno affrontati quindi i temi dell’ambiente e del rapporto tra uomo e natura. Il percorso espositivo proseguirà nell’Archivio Storico della Congregazopne di Carità, dove saranno presentate diverse sculture, e nella serra dell’Orto Botanico che accoglierà l’opera video Death Albine

Rebecca Louise Law è nota per le sue installazioni floreali larger-than-life e sculture site-specific

Il 21 marzo è prevista una live performance, sostenuta da ParmaColorViola, e nel corso della mostra sono state organizzate diverse iniziative consultabili su www.pharmacopeaparma.it

Orari
autunno - inverno: da mercoledì a sabato dalle 10 alle 18;
primavera - estate: mercoledì e giovedì dalle 16 alle 21; venerdì e sabato dalle 10 alle 18.
Ingresso gratuito

Immagine: Rebecca Louise Law, Community, Toledo Museum of Art

A Parma la prima personale italiana di Rebecca Louise Law
A Parma la prima personale italiana di Rebecca Louise Law


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER