Reflections on the lake, il progetto inedito di Omar Galliani in arrivo a Lugano


In occasione di Wopart, l’hotel THE VIEW Lugano ospiterà Reflections on the lake, progetto inedito di Omar Galliani.

In occasione della terza edizione di Wopart, fiera internazionale delle opere su carta, l’hotel THE VIEW Lugano ospiterà dal 22 settembre al 30 novembre 2018 la mostra Reflections on the lake, progetto inedito dell’artista Omar Galliani

Il percorso espositivo si snoderà tra la hall, le sale, la Spa e la suite, dove all’interno di quest’ultima sarà installata l’opera a pastello su tavola "Blu Oltremare“. Apre la retrospettiva ”Clorophelia“, grande tavola che coniuga l’uso del disegno e dell’oro come rispecchiamento aurorale della luce; tra le altre opere, ”Le tue macchie nei miei occhi" (1982), esposto alla Biennale di Venezia, i pastelli del ciclo "Berenice“, i disegni della serie ”Soltanto rose".

Relativamente al rapporto narcistico con le acque del lago di Lugano, Omar Galliani intende trovare un legame tra il riflesso inteso come dato fisico del rispecchiamento del volto e ciò che lo sottintende psicologicamente con tutte le conseguenze: dalla bellezza estatica al dubbio identitario.

Per info: www.theviewlugano.com

Orari: La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 30 novembre 2018, dalle ore 8 alle ore 21, inviando comunicazione all’indirizzo events@theviewlugano.ch.
Saranno inoltre organizzate visite guidate con aperitivo.

Immagine: Omar Galliani, Clorophelia (2017; matita su tavola, inchiostri, oro zecchino, 150 x 250 cm) 

Reflections on the lake, il progetto inedito di Omar Galliani in arrivo a Lugano
Reflections on the lake, il progetto inedito di Omar Galliani in arrivo a Lugano


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER