Le opere di Turi Simeti in una mostra antologica a Catanzaro


A Catanzaro aperta una mostra antologica su uno dei grandi protagonisti dello spazialismo, Turi Simeti: durerà fino al 24 novembre.

Ha preso il via il 22 settembre e durerà fino al 24 novembre la grande antologica dedicata a Turi Simeti (Alcamo, 1929), protagonista dello spazialismo declinato con opere estroflesse che pongono il suo nome al fianco di quello di artisti celebrati come Agostino Bonalumi ed Enrico Castellani, assieme ai quali è già stato più volte esposto. La mostra, che s’intitola Turi Simeti. Opere 1961-2017 si tiene al MARCA - Museo delle Arti di Catanzaro: saranno presenti diverse opere, tra cui una decina di realizzazioni degli esordi, disposte in un percorso che si sviluppa cronologicamente fino alle ricerche più recenti, in un arco di tempo di cinquant’anni di carriera che intende ribadire, leggiamo nella presentazione, “il ruolo di Simeti nell’ambito delle più interessanti ricerche degli anni del boom economico fra Roma e Milano, e pone l’attenzione sul suo intero iter creativo attraverso alcune opere particolarmente rappresentative”.

Le ricerche dell’arte nel dopoguerra, continua la presentazione, “vedono in Simeti un rappresentante aggiornato seppur anomalo alla vulgata europea. La sua attività si discosta per un’attenzione al dato di superficie inteso quale campo sensoriale, ben lontano da un’impostazione meramente oggettuale e positivistica della tela. All’indagine puramente bidimensionale, l’artista risponde con il perfezionamento del luogo della pittura che diviene tridimensionale, inizialmente con applicazioni sulla tela di elementi a rilievo e poi con l’estroflessione che segna il primo passo verso una sorta di pittura-oggetto, attraverso una ideale dialettica tra le spinte di una struttura interna e le forme volte all’esterno”.

La mostra è aperta tutti i giorni (tranne il lunedì, giorno di chiusura) dalle 9:30 alle 13 e dalle 15:30 alle 20. Il biglietto intero è di 4 euro, il ridotto di 3 euro. Organizzazione a cura di Fondazione Rocco Guglielmo e Amministrazione Provinciale di Catanzaro con la collaborazione dell’artista e dell’Archivio Turi Simeti. Catalogo edito da Prearo Editore, include un saggio di Andrea Bruciati. Nel corso della mostra il museo calabrese ospiterà inoltre la presentazione del catalogo ragionato dell’opera di Turi Simeti, curato da Antonio Addamiano e Federico Sardella, edito da Skira e realizzato dall’Archivio Turi Simeti.

Immagine: Turi Simeti, 12 ovali rossi (2016; 180 x 130 cm; Courtesy Archivio Turi Simeti).

Le opere di Turi Simeti in una mostra antologica a Catanzaro
Le opere di Turi Simeti in una mostra antologica a Catanzaro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER