Il ruolo delle donne nella società: a Bologna la mostra dei grandi reporter di National Geographic


Dal 15 febbraio al 17 maggio 2020, l’oratorio di Santa Maria della Vita a Bologna ospita la mostra Women. Un mondo in cambiamento.

Dal 15 febbraio al 17 maggio 2020, l’oratorio di Santa Maria della Vita a Bologna ospita la mostra Women. Un mondo in cambiamento, rassegna di fotografia dedicata al ruolo centrale delle donne nella società, letto attraverso un secolo di fotografia. Si tratta di uno sguardo sulla condizione femminile che attraversa ogni latitudine e cento anni di storia delle donne, viste dall’obiettivo dei grandi reporter della National Geographic Society.

Il percorso espositivo, articolato in 6 sezioni (Beauty/Bellezza, Joy/Gioa, Love/Amore, Wisdom/Saggezza, Strength/Forza, Hope/Speranza), raccoglie una selezione di immagini tratte dallo straordinario archivio del National Geographic, disegnando un viaggio attraverso un secolo di storia delle donne in tutti i continenti, con diverse prospettive e focalizzando l’attenzione sui problemi e le sfide di ieri, oggi e domani nei vari paesi ed epoche. Ogni immagine crea un ritratto di alcuni aspetti dell’esistenza femminile e mostra ai visitatori come la rappresentazione delle donne si è evoluta nel tempo.

La mostra arriva nel centesimo anniversario della concessione del diritto di voto alle donne negli Stati Uniti, e intende aprire una riflessione sul passato, presente e futuro delle donne illustrandone alcuni aspetti e incentrandosi sugli obiettivi di sviluppo che le vedono al centro di ogni processo di crescita sociale, politica, economica. Completa la mostra la sezione Portraits/Ritratti, scatti intimi e biografie di un gruppo iconico di attiviste, politiche, scienziate e celebrità intervistate da National Geographic per il numero speciale della rivista di novembre 2019 pubblicato ai tempi della prima donna alla direzione del National, Susan Goldberg: tra esse Nancy Pelosi, Oprah Winfrey, il Primo Ministro neozelandese Jacinda Ardern e la Senatrice a vita Liliana Segre.

Apertura dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19. Il biglietto d’ingresso vale anche per la visita all’oratorio (10 euro l’intero, 8 euro il ridotto). La mostra è organizzata da National Geographic in collaborazione con Genus Bononiae. Musei nella città e Fondazione Carisbo. Per tutte le info è possibile visitare il sito di Genus Bononiae.

Nell’immagine (Ami Vitale, 2012): una donna si fa rasare la testa sulla scalinata del Campidoglio della Virginia Occidentale per protestare contro la mountaintop removal, la pratica di estrazione del carbone mediante la rimozione delle cime delle montagne, e la violazione del diritto alla salute, e di conseguenza dei diritti umani, delle comunità di minatori.

Il ruolo delle donne nella società: a Bologna la mostra dei grandi reporter di National Geographic
Il ruolo delle donne nella società: a Bologna la mostra dei grandi reporter di National Geographic


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma