Lisbona, apre il nuovissimo Museu do Tesouro Reale, coi gioielli della Corona del Portogallo


All’interno del Palazzo Nazionale di Ajuda a Lisbona apre il Museu do Tesouro Real, un nuovo museo che ospita in modo permanente una delle collezioni di gioielli più ricche al mondo, appartenenti alla Corona del Portogallo.

Per la prima volta in modo permanente, i gioielli appartenenti alla Corona del Portogallo saranno raccolti in un museo. È il Museu do Tesouro Real, aperto oggi all’interno del Palazzo Nazionale di Ajuda a Lisbona. Con oltre mille gioielli ed elementi di oreficeria reale portoghese, quella visitabile, è una collezione dal valore incalcolabile, riposta in uno dei caveau più grandi del mondo (40 metri di lunghezza, 10 metri di larghezza e 10 metri di altezza).

La collezione è costituita da gioielli preziosi, insegne, decorazioni, monete ed elementi di oreficeria civile e religiosa, tra cui il prestigioso copricapo con smeraldi di Dona Mariana, che si ritiene sia la seconda pepita d’oro più grande del mondo. L’esposizione permanente del Museu do Tesouro Real è stata suddivisa in 11 sezioni.

La prima, denominata Oro e diamanti del Brasile, ricorda i tempi dell’estrazione dell’oro e dei diamanti in Brasile, mentre la seconda sezione è dedicata alle monete e alle medaglie della Corona. La terza sezione presenta i gioielli che compongono la collezione del Palazzo Nazionale di Ajuda e quelli provenienti dalle ex collezioni private di diversi membri della famiglia reale portoghese. Il quarto gruppo è dedicato agli Ordini d’Onore, testimonianza viva delle intense relazioni internazionali della Corona del Portogallo, mentre il quinto è intitolato Insegne Regias, ovvero le insegne del potere dei re del Portogallo, come la corona, lo scettro, il mantello o il ceppo. Si passa poi agli oggetti d’argento lavorati per uso civile, veri e propri tesori, sia materiali che artistici. Seguono le ex Collezioni private del re Fernando II (1816-1885) e di suo figlio Luís I (1838-1889), figure di spicco del collezionismo d’arte portoghese del XIX secolo. L’ottava sezione è dedicata alle Offerte Diplomatiche, parte ed espressione delle relazioni tra Stati ed entità, mentre la nona presenta le cerimonie religiose con una selezione di strumenti e paramenti liturgici.

Nelle ultime due sezioni è possibile ammirare, rispettivamente, la Baixela Germain, esempio dell’oreficeria francese del XVIII secolo nota a livello internazionale per la sua qualità e rarità, così chiamata perché commissionata all’orafo François-Thomas Germain dopo il terremoto del 1755, e i Viaggi nel Tesoro Reale, una raccolta straordinaria di oggetti di stato, gioielli, tessuti, sontuosi servizi da tavola che venivano utilizzati per le cerimonie solenni.

Informazioni utili Orari Estate: tutti i giorni, dalle 10 alle 19 Inverno: tutti i giorni, dalle 10 alle 18

Biglietti Ragazzi (dai 7 ai 24 anni) e anziani (dai 65 anni in su): €7 Adulti (dai 25 ai 64 anni): €10 Bambini (da 0 a 6 anni) e possessori di Lisboa Card: Gratuito Scolaresche: €2 Famiglie (2 adulti e 2 bambini) : €32 Gruppi: €8

Come arrivare Autobus: Carris: 729, 732, 742 Tram: 18 City Tours: Hop on Hop off; Cityrama;

Carristur Website: https://www.visitlisboa.com/it Facebook: https://www.facebook.com/visitlisboa Instagram: https://www.instagram.com/visit_lisboa

Lisbona, apre il nuovissimo Museu do Tesouro Reale, coi gioielli della Corona del Portogallo
Lisbona, apre il nuovissimo Museu do Tesouro Reale, coi gioielli della Corona del Portogallo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Lucca, museoterapia tra i Surrealisti: il museo diventa luogo di benessere psicofisico
Lucca, museoterapia tra i Surrealisti: il museo diventa luogo di benessere psicofisico
Riaprono al pubblico i Musei Civici di San Gimignano, dal Palazzo del Podestà alla Torre Grossa
Riaprono al pubblico i Musei Civici di San Gimignano, dal Palazzo del Podestà alla Torre Grossa
Cruciverba, rebus e quiz: Palazzo Medici Riccardi punta sull'enigmistica
Cruciverba, rebus e quiz: Palazzo Medici Riccardi punta sull'enigmistica
Castello di Miramare: priorità alla riapertura del Parco. Il Museo riaprirà forse il 2 giugno
Castello di Miramare: priorità alla riapertura del Parco. Il Museo riaprirà forse il 2 giugno
Berlino, riapre dopo otto anni la prima chiesa neogotica della città con un nuovo allestimento
Berlino, riapre dopo otto anni la prima chiesa neogotica della città con un nuovo allestimento
Completamente riallestita la nuova Sala del Beato Angelico. Ecco come si presenta
Completamente riallestita la nuova Sala del Beato Angelico. Ecco come si presenta