Palazzo Ducale di Mantova acquisisce importante scultura del '400 a Parigi


Palazzo Ducale di Mantova ha acquisito preziosa scultura marmorea del Quattrocento. Era parte del monumento funebre di Magherita Malatesta.

Nuova acquisizione per il Palazzo Ducale di Mantova: si tratta di un prezioso marmo del Quattrocento realizzato da Pietro Paolo Dalle Masegne. La scultura raffigurante san Francesco era parte di un sepolcro funebre monumentale dedicato a Margherita Malatesta, seconda moglie di Francesco I Gonzaga

L’opera è stata acquistata da un antiquario di Parigi: è un pezzo di grande raffinatezza che testimonia l’elevata qualità artistica di Dalle Masegne. Attualmente è conservato nei depositi di Palazzo Ducale; sarà esposto per la prima volta in occasione della mostra Dante e la cultura del Trecento a Mantova che sarà allestita dall’8 ottobre 2021 al 9 gennaio 2022 nell’ambito delle celebrazioni del settecentesimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri. 

“Francesco I fu ’capitano del popolo’ di Mantova dal 1382 al 1407” racconta il direttore di Palazzo Ducale Stefano L’Occaso. “Egli ebbe tre mogli: Agnese Visconti fu decapitata per adulterio nel 1391; due anni dopo sposò Margherita Malatesta, morta il 20 febbraio 1399; infine, Anna Visconti, la quale, sposata nel 1404, gli sopravvisse. Alla morte della Malatesta, il Gonzaga ordinò la realizzazione di un imponente sepolcro: dopo le prime intese con Jacobello Dalle Masegne, l’accordo definitivo fu stipulato il 5 aprile 1400 con Pietro Paolo”.

Sotto l’influenza dei Gonzaga Pietro Paolo Delle Masegne in collaborazione con il fratello Jacobello realizzò la nuova facciata del Duomo di Mantova e il monumento funebre di Margherita Malatesta.

Palazzo Ducale di Mantova acquisisce importante scultura del '400 a Parigi
Palazzo Ducale di Mantova acquisisce importante scultura del '400 a Parigi


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma