La Madonna delle Rose di Tiziano arricchirà le bellissime fioriture del Parco di Miramare


La prossima primavera gli Uffizi daranno in prestito la Madonna delle Rose di Tiziano al Castello di Miramare: darà il via a una collaborazione tra le due sedi.

Le Gallerie degli Uffizi daranno il via l’anno prossimo a una collaborazione con il Castello di Miramare e lo faranno dando in prestito nella prossima primavera lo splendido dipinto di Tiziano che raffigura la Madonna delle Rose

Ad annunciarlo è stato lo stesso direttore degli Uffizi Eike Schmidt, in occasione dell’evento Miramare, non solo numeri, volto a trattare il tema dei musei in questo particolare periodo di pandemia e in particolare la situazione del Museo Storico e Parco del Castello di Miramare, al quale erano presenti, oltre a Schmidt, la direttrice di Miramare Andreina Contessa, il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. 

"Con il Castello di Miramare vogliamo iniziare una collaborazione: e lo faremo con un prestito, un bellissimo dipinto, la Madonna delle Rose di Tiziano“ ha dichiarato il direttore delle Gallerie degli Uffizi. ”Arriverà a Miramare la primavera prossima, così alle diecimila fioriture bellissime del Parco del Castello di Miramare, aggiungeremo qualche altra rosa, in questo caso dipinta dall’arte di Tiziano". 

Immagine: Tiziano, Madonna delle Rose (1530 circa; olio su tela, 69 x 96,5 cm; Firenze, Gallerie degli Uffizi)

La Madonna delle Rose di Tiziano arricchirà le bellissime fioriture del Parco di Miramare
La Madonna delle Rose di Tiziano arricchirà le bellissime fioriture del Parco di Miramare


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma