Franceschini esalta il FAI: “per la ripartenza andiamo avanti sulla linea che ci indica”


Dal ministro dei beni culturali Dario Franceschini parole d’elogio stamani alla presentazione delle Giornate FAI d’Autunno: ’andiamo avanti sulla linea che il FAI ci ha indicato’.

Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini è intervenuto stamani alla conferenza stampa di presentazione delle Giornate FAI d’Autunno in un videomessaggio, e ha esaltato il FAI - Fondo Ambiente Italiano per le sue attività, indicando il suo approccio come un modello a cui guardare. “Da molti anni il ministero e il FAI collaborano su diverse iniziative”, ha detto il ministro, “e credo che in questo momento sia importante sentire il nostro sostegno anche perché le difficoltà che l’epidemia e il Covid hanno portato nel mondo della cultura hanno colpito tutti ma in particolare hanno colpito chi si mantiene di iniziative e di entrate spontanee delle persone. Per questo sono molto importanti queste Giornate d’Autunno, che si svolgeranno in un momento ancora difficile ma con tutte le misure di sicurezza e di precauzione che sono quelle indispensabili nella vita di ognuno e che consentono anche di far andare avanti la vita e la società nelle condizioni di massima sicurezza possibile”.

“Presto potremo riprenderere la normalità quando l’epidemia sarà passata”, confida concludendo Franceschini, “e questa ripartenza ci insegnerà ad andare avanti sulla linea che il FAI ha indicato: la scoperta dei luoghi minori d’Italia, la valorizzazione dei luoghi meno conosciuti. Esattamente quello di cui avremo bisogno quando il turismo tornerà in Italia imponente come era prima e ci sarà bisogno di attuare le linee del piano strategico del turismo che abbiamo attuato assieme a molte associazioni e a molte categorie, che ci indica la strada della valorizzazione dell’Italia minore”.

Franceschini esalta il FAI: “per la ripartenza andiamo avanti sulla linea che ci indica”
Franceschini esalta il FAI: “per la ripartenza andiamo avanti sulla linea che ci indica”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER