Buone notizie: Franceschini ha istituito un tavolo permanente per i lavoratori della cultura


Buone notizie per i professionisti della cultura: il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha istituito un tavolo permanente per i lavoratori del settore.

Finalmente una buona notizia per i professionisti della cultura: il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha infatti dato oggi il via al tavolo permanente per la tutela dei lavoratori degli istituti e dei luoghi della cultura, firmando un decreto che lo istituisce. Il tavolo servirà soprattutto per far attraversare ai professionisti il periodo della pandemia di Covid-19 nel migliore dei modi.

“Nasce il tavolo permanente per i lavoratori dei musei, degli archivi e delle biblioteche, un nuovo spazio istituzionale per un costante ascolto delle esigenze dei professionisti di uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia”: così ha commentato il ministro Franceschini. “In vista delle misure di rilancio”, ha aggiunto, “si rafforza così il dialogo e il confronto già intrapreso dal Ministero per la definizione degli interventi di ristoro”.

Il tavolo è presieduto dal Direttore generale musei ed è composto dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni di settore. Vi partecipano anche il Direttore generale Archivi, il Direttore generale Biblioteche e diritto autore e i rappresentanti delle istituzioni culturali in base ai temi trattati. Compito principale del tavolo sarà quello di esaminare le problematiche connesse all’emergenza da COVID-19 nel settore di competenza per valutare l’adozione di opportune iniziative relative di contrasto e contenimento dei danni diretti e indiretti derivanti dall’emergenza sanitaria. Ma naturalmente si spera che la sua vita possa andare anche al di là della durata della pandemia.

Buone notizie: Franceschini ha istituito un tavolo permanente per i lavoratori della cultura
Buone notizie: Franceschini ha istituito un tavolo permanente per i lavoratori della cultura


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER