Spettacolo, Lucia Borgonzoni annuncia una riforma per i lavoratori del settore


La sottosegretaria alla cultura, Lucia Borgonzoni, annuncia una riforma per i lavoratori dello spettacolo. Ecco su cosa si sta lavorando.

Sta per arrivare una riforma per tutelare i lavoratori dello spettacolo. Ad annunciarla è la sottosegretaria alla cultura, Lucia Borgonzoni. Il Parlamento è infatti al lavoro su di un ddl in materia di spettacoli e tutela lavoratori. Il ddl, fa sapere Borgonzoni, introduce, tra gli altri, un sostegno economico temporaneo per i lavoratori dello spettacolo (la cui attività è caratterizzata da discontinuità lavorativa) e l’accesso all’indennità Naspi. Garantisce, inoltre, un sostegno della genitorialità, un’indennità di malattia e una assicurazione contro infortuni sul lavoro. Una novità è anche la creazione di un registro dei professionisti operanti nel settore dello spettacolo, per consentirne una mappatura che valorizzi anche i loro percorsi formativi.

“Mancano solo gli ultimi passaggi che si uniscono al lavoro degli uffici ministeriali, dell’attività conoscitiva e informativa svolta dalle commissioni parlamentari e dei disegni di legge presentati in entrambi i rami del Parlamento”, spiega Borgonzoni. Il governo ha predisposto lo schema di disegno di legge in materia di spettacolo, collegato alla Manovra di bilancio, con cui intendiamo intervenire per rendere effettivo l’accesso da parte dei lavoratori dello spettacolo alle tutele previdenziali e assistenziali. Verrà garantito un bonus contributivo ai lavoratori dello spettacolo al fine di mitigare gli effetti causati dalle chiusure legate alla pandemia. Si sta lavorando, inoltre, alla riduzione del numero di giornate necessarie per la maturazione del diritto alla pensione".

Spettacolo, Lucia Borgonzoni annuncia una riforma per i lavoratori del settore
Spettacolo, Lucia Borgonzoni annuncia una riforma per i lavoratori del settore


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma