Un artista italiano sta dipingendo la tela più lunga di sempre per entrare nel Guinness


Luca Fruzzetti, giovane artista di Massa, sta dipingendo la tela più lunga di sempre per entrare nel Guinness dei Primati. Sarà esposta sabato 5 settembre.

È l’opera d’arte su tela più lunga mai creata da un singolo artista: s’intitola Walk of peace ed è il lavoro di un artista italiano, Luca Fruzzetti, in arte Dale (Massa, 1993): è un dipinto lungo 5 chilometri, con il quale Fruzzetti intende entrare nel libro dei Guinness World Records per il “più lungo dipinto di un solo artista” (il primato al momento appartiene all’indiano Gurmej Singh che nel 2013, a Kalamazoo, nel Michigan, ha esposto un dipinto di 3,4 km).

Il dipinto di Fruzzetti, che ha richiesto cinque mesi di lavoro per essere completato, sarà svelato sabato 5 settembre sul litorale della Versilia: partirà dal pontile di Forte dei Marmi, attraverserà la frazione di Cinquale nel Comune di Montignoso, e terminerà a Marina di Massa (Comune di Massa, città per la pace). Le diverse parti saranno assemblate a partire dalla mattina, e l’opera rimarrà esposta fino alle 18:30. Alle 14, la giuria del Guinness World Records procederà alla misurazione necessaria per la certificazione. Alle 16:30 appuntamento con la conferenza stampa (che si può seguire sui canali social di Fruzzetti: @LucaFruzzetti su Facebook e @dale.artheritage su Instagram), con la presenza dei tre sindaci dei comuni ospitanti, del direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Carrara, Luciano Massari, e del presidente dell’associazione “I Colori per la Pace” (che ha promosso l’esposizione), Antonio Giannelli. Al termine dell’esposizione l’opera verrà disallestita e gran parte della stessa troverà casa in alcuni musei di arte contemporanea nel mondo conservando il messaggio di ripartenza in ottica globale.

L’idea è quella di dar vita a un’opera d’arte che sia simbolo di vita, pace e ripartenza: un dipinto che vuole essere un segno di ottimismo e speranza nel futuro attraverso i colroi della pace. L’opera consisterà di cinquanta arcobaleni che si susseguono in continuazione. “L’arcobaleno”, spiega l’artista, “ci lascia sempre quella sensazione piacevole di meraviglia e stupore: stupore e leggerezza che popolano l’opera attraverso delle leggiadre farfalle che volteggiano tra prati e oceani di colore.”

L’esposizione, come anticipato, è promossa dall’Associazione Colori per la Pace, progetto di propedeutica alla pace nel mondo, che raccoglie i disegni di bambini, provenienti da 134 nazioni di 5 continenti, sul tema della pace. Inoltre, un modulo dell’opera verrà donato all’Associazione e il 21 Settembre, in occasione della giornata internazionale della Pace, sarà esposto a Roma al Colosseo. Il progetto gode del contributo di diverse aziende provenienti da tutta Italia che hanno sposato il progetto insieme alla Regione Toscana e ai Comuni di Forte dei Marmi, Montignoso e Massa.

Nell’immagine: Luca Fruzzetti al lavoro.

Un artista italiano sta dipingendo la tela più lunga di sempre per entrare nel Guinness
Un artista italiano sta dipingendo la tela più lunga di sempre per entrare nel Guinness


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER