La Lunigiana casa di produzione per le arti visive. Assegnate 6 residenze d'artista


Sono stati annunciati i vincitori delle residenze d’artista indetto nell’ambito di Lunigiana Land Art, il progetto vincitore dell’Avviso pubblico Borghi in Festival promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del MiC.

Sono stati 374 i candidati al bando di concorso On-Site, il bando per residenze d’artista indetto nell’ambito di Lunigiana Land Art, in programma da marzo a luglio 2022 in 12 comuni della Lunigiana. Alla fine la giuria, composta da Chiara Agradi, Matteo Balduzzi, Nicolas Ballario ed Elisa Medde, ha scelto sei artisti, operanti con diversi medium e diverse sensibilità nel mondo dell’arte contemporanea.

Gli artisti

Gli artisti selezionati sono: come singoli artisti, Rachele Maistrello, Laura Pugno, Ilaria Turba; come collettivi, Marco Loi e Giacomo Bianco, Fotoromanzo Italiano (Andrea Botto, Federica Chiocchetti, Giorgio Barrera) e Polisonum (Filippo Lilli e Donato Loforese). A loro il compito di muoversi per ’abitare’ e lavorare nei comuni di Bagnone, Casola, Comano, Filattiera, Licciana Nardi, Tresana.

In parallelo restano aperte le selezioni per il laboratorio di produzione con Mario Cresci in programma dal 18 al 20 marzo a Fosdinovo per la realizzazione di lavori che possano offrire al territorio una rinnovata identità visiva. Apriranno presto le selezioni per gli altri workshop gratuiti On-Site condotti da Tom Lovelace, Marina Caneve, CESURA, Felicity Hammond e Jacopo Benassi negli altri 6 comuni della Lunigiana. Obiettivo: proporsi come spazi di produzione altri per concorrere insieme alle residenze d’artista alla produzione di 12 opere e progetti utili a raccontare e valorizzare il territorio come laboratorio permanente per la produzione artistica. Tutte le informazioni sono e saranno disponibili tramite sito, newsletter ed e-mail workshop@lunigianalandart.it. Il primo, dedicato ad artisti under 35 operanti con arti visive o grafica, già pubblicato con il suo programma, si chiuderà domenica 20 marzo presso il Museo Audiovisivo della Resistenza.

Il 17 marzo apre Lunigiana Land Art

Intanto si avvicina l’apertura di Lunigiana Land Art, prevista giovedi 17 marzo alle ore 18:30 a Fosdinovo presso Albergo La Castellana con Mario Cresci. Sarà una conversazione con l’artista finalizzata a ragionare attorno alle relazioni, esistenti e no, fra territorio e arte contemporanea. Le prenotazioni sono già aperte al link: https://lunigiana-land-art-mario-cresci-fosdinovo.eventbrite.it. Seguiranno: sabato 2 aprile l’incontro con Ilaria Turba, su Casola; domenica 10 aprile il vernissage dei 4 artisti chiamati su invito in residenza a Comano per Comano Land Art.

Cos’è Lunigiana Land Art

Lunigiana Land Art è vincitore dell’Avviso pubblico Borghi in Festival promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Si propone come occasione d’incontro tra territorio e arte, nel segno di uno scambio tra diverse discipline come fotografia, musica, scultura, performance. E’ accompagnato da laboratori per bambini, visite guidate, incontri-esperienza. Entro la prossima settimana sarà online l’intero programma.

Nella foto: il Castello di Fosdinovo

La Lunigiana casa di produzione per le arti visive. Assegnate 6 residenze d'artista
La Lunigiana casa di produzione per le arti visive. Assegnate 6 residenze d'artista


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Nicola Samorì reinterpreta la Madonna di Foligno di Raffaello
Nicola Samorì reinterpreta la Madonna di Foligno di Raffaello
Biennale di Venezia, Eugenio Viola è il curatore del prossimo Padiglione Italia
Biennale di Venezia, Eugenio Viola è il curatore del prossimo Padiglione Italia
A Bari un intero quartiere diventa un museo a cielo aperto coi murales degli street artist
A Bari un intero quartiere diventa un museo a cielo aperto coi murales degli street artist
Street art... bancaria: Fineco Bank fa realizzare un murale su un palazzo a Milano
Street art... bancaria: Fineco Bank fa realizzare un murale su un palazzo a Milano
Torna oggi la Giornata del Contemporaneo: tutto un giorno dedicato all'arte contemporanea
Torna oggi la Giornata del Contemporaneo: tutto un giorno dedicato all'arte contemporanea
A Ravenna arriva Sacral di Edoardo Tresoldi, tempio di rete metallica che rievoca Dante
A Ravenna arriva Sacral di Edoardo Tresoldi, tempio di rete metallica che rievoca Dante