Le racchette da tennis Wilson diventano... opere d'arte neo-pop di Romero Britto


Wilson, il noto marchio sportivo per il tennis, ha appena lanciato una linea di racchette da tennis firmate dall’artista neo-pop Romero Britto, con l’intento di... diffondere un messaggio d’amore. 

Racchette da tennis... ad arte. La Wilson, nota marca di racchette da tennis, ha infatti avviato una collaborazione con l’artista brasiliano neo-pop Romero Britto per la campagna Spread the Love, che accompagna il lancio dell’omonima linea di racchette da tennis che, in un messaggio di umanità, intende raccontare l’uguaglianza tra gli uomini.

Il mondo Wilson viene dunque avvolto dal tipico sentimento di gioia e dalle esplosioni di colori che caratterizzano le opere di Britto. L’artista ha fondato l’Happy Art Movement nel 1992 con la missione di ispirare felicità, divertimento, amore e ottimismo in tutto il mondo attraverso la sua arte e i suoi colori vivaci. Le racchette scelte per questa collaborazione sono tre: la Ultra 100, la Clash 100 e la Clash 100L. Sono disponibili solo ed esclusivamente sul sito Wilson.com, ovviamente in edizione limitata.

Entrando nel merito delle opere, ad ogni modello Britto ha associato un messaggio: amore per la Ultra 100 (love), apertura e disponibilità nei confronti degli altri per la Clash 100L (inclusiveness) e gentilezza per la Clash 100 (kindness). La produzione artistica di Romero è riconosciuta come l’arte della vita felice: è proprio la felicità il sentimento che Britto intende trasmettere attraverso l’intreccio di colori vivaci, linee curve e forme amorose. “Filosofia che si sposa con la mission del brand americano”, commenta la Wilson, “che punta in ogni sua campagna sui valori dello sport, del divertimento e del vivace mondo giovanile”. La collezione Wilson Britto comprende, oltre ai telai, anche accessori antivibrazioni e borse.

Le racchette da tennis Wilson diventano... opere d'arte neo-pop di Romero Britto
Le racchette da tennis Wilson diventano... opere d'arte neo-pop di Romero Britto


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma