Galleria d'arte lancia provocazione: un assembramento è sempre negativo? Se di opere no


Alla Galleria Zamagni di Rimini una grande installazione diviene assembramento positivo: duecento opere unite per dare positività a chi le ammira.  

La Galleria Zamagni di Rimini lancia una “provocazione culturale”: una grande installazione che intende essere un assembramento positivo, quasi un ossimoro in questi tempi di pandemia da Covid-19, ma l’arte può avere questo potere. Un assembramento creato da opere d’arte: un effetto positivo che l’arte causa in chi la ammira.

Da venerdì 20 novembre 2020 sulla grande parete della galleria spiccherà una grande opera (due metri per quattro) composta da duecento opere, ognuno delle dimensioni di 20 x 20 centimetri. A realizzare i duecento lavori sono stati venti artisti, ognuno dei quali ha compiuto dieci interpretazioni. Titolo scelto per l’installazione è Venti per Venti

“Vogliamo dare un messaggio di speranza, di stimolo a guardare avanti. Lo spettatore si fa contagiare dall’arte e da una qualità positiva dell’uomo: la creatività” ha sottolineato Gianluca Zamagni dell’omonima galleria, autore dell’iniziativa. 

I venti artisti italiani e internazionali che hanno aderito a questo progetto intendono "contagiare positivamente chi ammira l’opera, e l’arte in generale. Un contagio di bellezza, colore, creatività, istinto, emozioni che la grande installazione trasmette all’osservatore.

Un concetto forte, una sana provocazione che contagia bellezza, speranza, libertà d’espressione, una cura per la fantasia, una forma di bellezza che influenza chi lo ammira.

Ecco gli artisti coinvolti: Fabrizio Berti (Trento), Davide Cecchini (Rimini), Stefano Cecchini (Rimini), Zino (Pescara), Mauro Pipani (Cesena), Massimo Pulini (Cesena), Giovanni Lombardini (Mulazzano Rimini), Svetislav Martinovic (Belgrado), Patrizia Zelano (Verucchio), Natasha Yalysheva (Omsk), Giovanni Gaggia (Pergola Pesaro), Lorenzo Cecilioni (Pesaro), Graziano Spinosi (Santarcangelo di Romagna), Francesco Zavatta (Milano), Mario Flores (Rimini), Alessandro Gianpaoli (Pesaro), Stefano Ronci (Rimini), Mauro Moscatelli (Rimini), Kiril Cholakov (Sofia), Denis Riva (Follina Treviso).

Venti per Venti è visibile dal 20 novembre 2020 al 20 gennaio 2021 presso la galleria Zamagni di Rimini, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30. Chiuso la domenica.  

Per info: www.zamagniarte.it

Galleria d'arte lancia provocazione: un assembramento è sempre negativo? Se di opere no
Galleria d'arte lancia provocazione: un assembramento è sempre negativo? Se di opere no


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma