Incancellabile Vittoria, la nuova installazione monumentale di Emilio Isgrò per la città di Brescia


Il 27 ottobre 2020 sarà inaugurata a Brescia la nuova installazione monumentale di Emilio Isgrò, Incancellabile Vittoria.

Dal 27 ottobre 2020, in occasione del ritorno della Vittoria Alata a Brescia dopo due anni di restauro, sarà visibile sulla parete nord della fermata Stazione FS della Metropolitana la nuova opera di Emilio Isgrò (Barcellona Pozzo di Gotto, 1937). 

Si tratta di una monumentale installazione di circa 200 metri quadrati dal titolo Incancellabile Vittoria: l’opera è composta da 205 pannelli di fibrocemento fresati e rappresenta la sagoma della Vittoria Alata che si eleva dalle caratteristiche cancellature del celebre artista. 

L’iniziativa è a cura di Marco Bazzini ed è promossa da Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia, con il contributo di Brescia Mobilità e Metro Brescia, il coordinamento artistico dell’Archivio Emilio Isgrò, il supporto di The FabLab Milano e il sostegno del Fondo Romeda per l’arte contemporanea. 

Incancellabile Vittoria sarà donata da Emilio Isgrò alla città di Brescia. 

Immagine: Emilio Isgrò. Credits Fondazione Brescia Musei 

Incancellabile Vittoria, la nuova installazione monumentale di Emilio Isgrò per la città di Brescia
Incancellabile Vittoria, la nuova installazione monumentale di Emilio Isgrò per la città di Brescia


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma