Shamsia Hassani, la prima street artist dell'Afghanistan: sui social le sue opere sono virali


Sui social sono diventate virali le opere della prima street artist afghana, Shamsia Hassani. Per dare voce a lei e a tutte le donne afghane che stanno vivendo l’inferno. 

Le sue opere sono diventate virali sui social: sono numerosissime le condivisioni da parte degli utenti di tutto il mondo dei post di Shamsia Hassani, la prima street artist dell’Afghanistan

Nata nell’aprile 1988, le sue opere di street art ritraggono donne afghane in una società dove l’uomo domina. Attraverso la sua arte Shamsia dà alle donne afghane un volto differente, rappresentando la loro forza, le loro ambizioni, l’orgoglio e la volontà di raggiungere i loro obiettivi. Le sue donne intendono presentare la possibilità di cambiamenti positivi nelle loro vite e intendono dare una nuova speranza alle donne del paese. I suoi murales sono sparsi in tutto il mondo: in Afghanistan, negli Stati Uniti, in Italia, in Germania, in India, in Vietnam, in Svizzera, in Danimarca, in Norvegia e in molti altri paesi. 

Sui social i suoi graffiti vengono condivisi accompagnati da queste parole: “Se li facciamo girare sarà come dare voce a lei e a tutte le donne afghane che stanno vivendo l’inferno”. 

Di fronte alla situazione che si sta verificando in Afghanistan, Shamsia ha postato nuove opere, tra le quali la più significativa, postata il 14 agosto, raffigura una ragazza con un vaso nero in mano di fronte all’ombra di un talebano. Il post è accompagnato da queste parole: “Forse è perché i nostri desideri sono cresciati in un vaso nero... Afghanistan 2021. Talebani, paura, stress, guerra, pace...”

In un’intervista ad Art Radar, Shamsia ha dichiarato: “Voglio colorare i brutti ricordi della guerra e se coloro questi brutti ricordi, allora cancello la guerra dalla mente delle persone. Voglio rendere l’Afghanistan famoso per la sua arte, non per la sua guerra”. 

Shamsia Hassani, la prima street artist dell'Afghanistan: sui social le sue opere sono virali
Shamsia Hassani, la prima street artist dell'Afghanistan: sui social le sue opere sono virali


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


A Torino l'arte si può acquistare in ristoranti e locali: nasce Artàporter
A Torino l'arte si può acquistare in ristoranti e locali: nasce Artàporter
Street art, a Roma un nuovo storytelling urbano dedicato alla memoria che coinvolge 14 artisti
Street art, a Roma un nuovo storytelling urbano dedicato alla memoria che coinvolge 14 artisti
Nuove indagini sulla Fornarina svelano tutta la complessità del capolavoro di Raffaello
Nuove indagini sulla Fornarina svelano tutta la complessità del capolavoro di Raffaello
Christo torna a impacchettare: nel 2020 coprirà l'Arco di Trionfo a Parigi
Christo torna a impacchettare: nel 2020 coprirà l'Arco di Trionfo a Parigi
I tagli di Fontana... alla sanità. L'opera di street art affissa all'ospedale Covid di Milano
I tagli di Fontana... alla sanità. L'opera di street art affissa all'ospedale Covid di Milano
Un “nuovo” Raffaello agli Uffizi: la riscoperta di un disegno dimenticato dell'Urbinate
Un “nuovo” Raffaello agli Uffizi: la riscoperta di un disegno dimenticato dell'Urbinate