Silvia Giambrone vince l'ottava edizione Premio VAF per il miglior artista under 40


Silvia Giambrone vince il Premio VAF per il miglior artista under 40. È lei che si aggiudica l’ottava edizione del riconoscimento.

È Silvia Giambrone (Agrigento, 1981) l’artista vincitrice dell’ottava edizione del Premio VAF, assegnato ogni anno dalla fondazione tedesca VAF-Stiftung al miglior artista italiano under 40. Il riconoscimento a Giambrone è stata decretato dalla giuria composta dal Presidente della Fondazione VAF, Klaus Wolbert, e da Volker Feierabend, Daniela Ferrari, Lorand Hegyi, Silvia Hoeller, e Marion Piffer Damiani. Una sua opera verrà acquisita dalla Fondazione ed entrerà a far parte della Collezione VAF, in deposito permanente a lungo termine al Mart di Rovereto. Inoltre, l’artista si aggiudica un premio in denaro di 15mila euro. La Giuria ha poi assegnato anche due menzioni di riconoscimento, a Emanuele Giuffrida e Michele Parisi, per l’alto valore artistico delle opere presentate in mostra. A entrambi vanno 5mila euro.

Per l’assegnazione del Premio, spiega il Comitato Scientifico della Fondazione VAF, ci si basa su principi democratici: senza che ci siano cioè preferenze dettate da dogmatismo o nei confronti di ciò che si considera a priori rivoluzionario, attuale o spettacolare, e né sulla base di ciò che l’opera dovrebbe contenere in termini estetici o tematici per rientrare in un canone o in un dettato normativo. “Si preferisce”, spiegano gli organizzatori del premio, “uno sguardo aperto e scevro da pregiudizi sull’intero arco delle idee proposte dalle artiste e dagli artisti, il che non esclude certo un giudizio rigorosamente analitico e critico, basato su competenze professionali, conoscenze teoriche, comparazione differenziale, esperienza e riflessione ponderata. Si cerca di instaurare un dialogo aperto e ricettivo con i creatori delle opere, piuttosto che calarsi nel ruolo di giudici autoritari, anche perché, in molti casi, ciò che a una prima visita può apparire ancora poco interessante, a un esame più attento, anche attraverso il colloquio con l’autore, rivela la propria acutezza, peculiarità e originalità. Di conseguenza, le valutazioni che i delegati della VAF sono inevitabilmente tenuti a formulare e motivare, non soggiacciono mai a preferenze personali, né tantomeno alla tirannia del gusto soggettivo. Di quest’aspetto la Fondazione si preoccupa in modo particolare, poiché le artiste e gli artisti che sono sottoposti a procedure valutative hanno il diritto che la loro personale intenzione artistica sia riconosciuta e interpretata con la maggiore competenza possibile”.

I lavori dei finalisti del Premio VAF 2019 sono in mostra al Mart di Rovereto fino al 12 maggio, mentre dal 14 giugno al 1° settembre saranno esposti alla Stadtgalerie di Kiel, in Germania. A Rovereto il Premio si inserisce nel grande progetto espositivo dedicato alla Collezione VAF, dal 23 febbraio all’8 settembre 2019. Con Passione, una mostra in costante trasformazione, il Mart torna a sovvertire l’ordine canonico della tradizione espositiva, proponendo un percorso a tappe che sorprende il visitatore. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Mart.

Nella foto: Silvia Giambrone, Sotto tiro (2013; videoproiezione a colori, durata 5’02")

Silvia Giambrone vince l'ottava edizione Premio VAF per il miglior artista under 40
Silvia Giambrone vince l'ottava edizione Premio VAF per il miglior artista under 40


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Ai Weiwei arriva a Praga con una mostra e una grande installazione sul tema delle migrazioni
Ai Weiwei arriva a Praga con una mostra e una grande installazione sul tema delle migrazioni
Arte Fiera focus 2/3: delicatezza, raffinatezza e maternità nelle fotografie di Anna Di Prospero da MLB
Arte Fiera focus 2/3: delicatezza, raffinatezza e maternità nelle fotografie di Anna Di Prospero da MLB
Una rosa rossa sulla tomba di Raffaello per ricordarlo nel cinquecentenario della scomparsa
Una rosa rossa sulla tomba di Raffaello per ricordarlo nel cinquecentenario della scomparsa
Tomaso Montanari sul furto del Caravaggio. Anteprima del nuovo manuale “Arte. Una storia naturale e civile”
Tomaso Montanari sul furto del Caravaggio. Anteprima del nuovo manuale “Arte. Una storia naturale e civile”
Sgarbi per la scuola: lancia il “Diario della capra” per gli studenti
Sgarbi per la scuola: lancia il “Diario della capra” per gli studenti
Ecco l'unica opera che van Gogh dipinse quando soffriva di psicosi: gli esperti confermano l'autenticità dell'autoritratto di Oslo
Ecco l'unica opera che van Gogh dipinse quando soffriva di psicosi: gli esperti confermano l'autenticità dell'autoritratto di Oslo