Dal 5 marzo torna 18App, il Bonus cultura di 500 euro per i diciottenni


A partire dal 5 marzo 2020 sarà attiva la 18App per i diciottenni nati nel 2001.

Torna anche quest’anno 18App, l’iniziativa promossa dal governo, giunta alla sua quarta edizione, che prevede per i neodiciottenni 500 euro da spendere in cultura. Il decreto attuativo del Bonus cultura è stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale.

Dal 5 marzo 2020 sarà quindi attivata la 18App per i nati nel 2001: a partire da tale data, i neodiciottenni potranno registrarsi sul sito www.18app.italia.it fino al 31 agosto 2020. Avranno tempo fino al 28 febbraio 2021 per spendere il Bonus di 500 euro. 

Il Bonus permette di assistere a rappresentazioni teatrali e cinematografiche, di acquistare libri e prodotti dell’editoria audiovisiva, di visitare musei, mostre, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali, di assistere a spettacoli dal vivo, di partecipare a eventi culturali e di sostenere i costi relativi a corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. 

Dalla sua prima edizione del 2016, sono stati oltre 1,2 milioni i ragazzi che hanno usufruito del bonus cultura, spendendo più di 550 milioni di euro in prodotti culturali. 

 

Dal 5 marzo torna 18App, il Bonus cultura di 500 euro per i diciottenni
Dal 5 marzo torna 18App, il Bonus cultura di 500 euro per i diciottenni


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER