Alberto Angela diventa cittadino onorario di Pompei


Conferita la cittadinanza onoraria di Pompei ad Alberto Angela, che coi suoi documentari ha fatto conoscere l’antica città.

Il noto paleontologo e divulgatore televisivo Alberto Angela ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Pompei: l’antica città campana è stata oggetto di diversi suoi documentari, a cominciare da Una notte a Pompei, trasmessa poche settimane fa sulle reti Rai. La proposta di conferirgli la cittadinanza onoraria è stata presentata dal sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, ed è stata approvata all’unanimità dal consiglio.

“L’attività di giornalista e scrittore, nonché scienziato di chiara fama”, si legge nella delibera, che è stata approvata oggi, "ha portato il dottor Alberto Angela a sviluppare una conoscenza e una competenza verso il monumento archeologico di Pompei che ne hanno fatto uno dei divulgatori scientifici del sito più apprezzati a livello nazionale ed internazionale; Le sue trasmissioni televisive, realizzate con estremo rigore scientifico ma al tempo stesso ricche di pathos e partecipazione, hanno fatto sì che la Pompei antica, già famosa in tutto il mondo, venisse mostrata nel suo vivere quotidiano, scandagliata nei più profondi recessi delle storie piccole e grandi dei suoi abitanti, riportando così alla luce una città reale e palpitante di vita che ha emozionato milioni di persone

Alberto Angela diventa cittadino onorario di Pompei
Alberto Angela diventa cittadino onorario di Pompei


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma