Alberto Bonisoli è il ministro dei beni culturali del Movimento 5 Stelle per eventuale governo


Il Movimento 5 Stelle ha nominato il suo ministro dei beni culturali nel caso di vittoria delle elezioni: è Alberto Bonisoli, Head of Institute dell’Accademia NABA.

È stato annunciato il nome del ministro dei beni culturali proposto dal Movimento 5 Stelle, nel caso in cui il partito dovesse vincere le elezioni del 4 marzo. Il ruolo spetterebbe al professor Alberto Bonisoli. L’annuncio è stato dato dal leader del movimento, Luigi Di Maio, nel corso di una conferenza stampa a Roma, trasmessa in diretta streaming su Facebook.

Alberto Bonisoli è attualmente Head of Institute di NABA, la Nuova Accademia di Belle Arti, accademia privata nata nel 1980 a Milano e riconosciuta dal sistema dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM). Bonisoli è inoltre candidato alla Camera per il Movimento 5 Stelle nel collegio uninominale Milano 1.

Questa la biografia di Bonisoli sul sito della NABA: "Classe 1961, è esperto di Education Management e di design e sviluppo di progetti internazionali. Dal 2013 guida la Piattaforma Sistema Formativo Moda, l’associazione volta a promuovere e rafforzare il sistema italiano di formazione moda, con l’obiettivo di consolidare i rapporti istituzionali e progettare un sistema di certificazione delle scuole di moda che ne garantisca la qualità a livello internazionale.

Nel corso della sua esperienza professionale ha offerto consulenza a istituzioni pubbliche, nazionali e dell’Unione Europea, e a università in oltre venti paesi, aiutando a elaborare piani d’innovazione e di sviluppo in ambito di istruzione, ricerca e formazione.
Dal 2005 al 2007 ha ricoperto il ruolo di Senior Consultant presso il Ministero Italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, lavorando alla definizione programmi integrati per favorire l’adattamento alla cornice comunitaria dei programmi italiani di ricerca e sviluppo.
Tra le sue collaborazioni accademiche, quella pluriennale con l’Università Bocconi, presso cui ha insegnato Innovation Management e diretto numerosi progetti di partnership internazionali.
Con la propria attività contribuisce ad accrescere la qualità accademica e del corpo docente e la soddisfazione degli studenti."

Alberto Bonisoli è il ministro dei beni culturali del Movimento 5 Stelle per eventuale governo
Alberto Bonisoli è il ministro dei beni culturali del Movimento 5 Stelle per eventuale governo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Per la prima volta aprono al pubblico il Complesso Championnet e la Casa del Marinaio di Pompei
Per la prima volta aprono al pubblico il Complesso Championnet e la Casa del Marinaio di Pompei
Trovata un'anfora piena di monete d'oro di epoca romana nel centro di Como
Trovata un'anfora piena di monete d'oro di epoca romana nel centro di Como
Andranno all'asta il 14 giugno i disegni preparatori del Piccolo Principe
Andranno all'asta il 14 giugno i disegni preparatori del Piccolo Principe
Domani inaugurano le nuove sale di Caravaggio agli Uffizi
Domani inaugurano le nuove sale di Caravaggio agli Uffizi
È di Banksy il topolino con ombrello apparso a Tokio?
È di Banksy il topolino con ombrello apparso a Tokio?
Grave e clamoroso in Sicilia. Museo di Siracusa vende pezzi della propria collezione per non chiudere
Grave e clamoroso in Sicilia. Museo di Siracusa vende pezzi della propria collezione per non chiudere