Firenze, un nuovo museo accoglierà l'intero Archivio Alinari


L’Archivio Alinari sarà completamente esposto in un nuovo museo con sede nella Villa Fabbricotti di Firenze. 

L’Archivio Alinari sarà interamente visibile in un nuovo museo, che avrà sede nella Villa Fabbricotti di Firenze, non appena si saranno conclusi gli interventi necessari a ospitare questo grande patrimonio fotografico

Ad annunciare l’acquisizione dell’Archivio da parte della Regione Toscana sono stati Enrico Rossi, presidente della Toscana, Monica Barni, vicepresidente e assessore alla Cultura, Claudio De Polo, presidente della Società Fratelli Alinari, e Luigi Tomassini, presidente onorario della Società italiana per lo Studio della Fotografia. “Un patrimonio di altissimo valore storico come l’archivio fotografico Alinari diventerà pubblico. Con questa acquisizione la Regione ha evitato che si disperdesse e che venisse venduto a privati e magari anche parcellizzato in musei e gallerie private. Sarà nostro compito valorizzarlo e promuoverne la conoscenza, favorendo l’accesso e la consultazione pubblica” ha dichiarato Enrico Rossi. E ha aggiunto che si tratta della “più importante operazione culturale e politica che la Toscana ha fatto negli ultimi dieci anni”. 

Per l’allestimento del nuovo museo saranno necessari 27 mesi e, complessivamente, tra l’acquisizione e l’allestimento, il costo dell’operazione è di circa 15 milioni di euro. Inoltre, entro maggio 2020, verrò creata una Fondazione per valorizzare il patrimonio Alinari. 

L’Archivio conta oltre cinque milioni di fotografie che documentano la storia dell’Italia e del mondo dalla metà dell’Ottocento ai giorni nostri. Fondata nel 1852, è la più antica azienda al mondo nel campo della fotografia e della comunicazione per immagini. 

Oltre alle fotografie, saranno esposti nel museo libri e riviste di fotografia, diapositive a colori, apparecchiature fotografiche, macchine fototipiche, obiettivi.

Fonte: Ansa - Repubblica

Ph.Credit 

 

Firenze, un nuovo museo accoglierà l'intero Archivio Alinari
Firenze, un nuovo museo accoglierà l'intero Archivio Alinari


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Aquileia, scoperto un grande deposito di anfore romane
Aquileia, scoperto un grande deposito di anfore romane
Deputati Pd: “la carenza di organico negli archivi è un problema improcrastinabile”
Deputati Pd: “la carenza di organico negli archivi è un problema improcrastinabile”
Guggenheim di New York, troppo bianco e discriminatorio. La denuncia in una lettera collettiva dei curatori
Guggenheim di New York, troppo bianco e discriminatorio. La denuncia in una lettera collettiva dei curatori
Firenze, imbratta il Corridoio Vasariano per fare una dichiarazione d'amore, 38enne denunciato
Firenze, imbratta il Corridoio Vasariano per fare una dichiarazione d'amore, 38enne denunciato
Terminato a Napoli il restauro del portone di Palazzo Diomede Carafa
Terminato a Napoli il restauro del portone di Palazzo Diomede Carafa
Roma: la Tomba Barberini riapre al pubblico dopo due anni di restauri
Roma: la Tomba Barberini riapre al pubblico dopo due anni di restauri