Basilea, bambina di tre anni rompe opera da cinquantamila euro ad Art Basel


Una bambina di tre anni ha rotto una scultura di Katharina Fritsch ad Art Basel. Ma secondo la galleria l’opera non ha subito danni.

Incidente ad Art Basel, una delle fiere d’arte contemporanea più importanti del mondo: una bambina di tre anni ha infatti distrutto una scultura dell’artista tedesca Katharina Fritsch, intitolata Fliege, del 2000. Una mosca (questo significa “Fliege” in tedesco) in plastica verniciata di nero, grande una trentina di centimetri. La piccola, sfuggita al controllo della madre, si è avventata sull’opera che era esposta allo stand della galleria statunitense Matthew Marks facendola cadere dalla base e rompendo le ali.

A riportare la notizia è l’agenzia svizzera NAU. La galleria non ha però voluto rilasciare maggiori informazioni circa l’entità del danno subito dall’opera, che ha una stima di 56mila franchi svizzeri (circa 50mila euro). C’è però da sottolineare come gli organizzatori di Art Basel abbiano riportato alla stampa che, secondo la galleria, in realtà l’opera non risulterebbe danneggiata. Forse per questa volta potrebbe essere andata bene...

Nell’immagine: la scultura Fliege di Katharina Fritsch.

Basilea, bambina di tre anni rompe opera da cinquantamila euro ad Art Basel
Basilea, bambina di tre anni rompe opera da cinquantamila euro ad Art Basel


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Bernini inaugura la nuova stagione de L'Arte al Cinema: solo il 12,13 e 14 novembre nei cinema italiani
Bernini inaugura la nuova stagione de L'Arte al Cinema: solo il 12,13 e 14 novembre nei cinema italiani
Ingolstadt, incendio colpisce i depositi del Deutsches Museum, il più grande museo scientifico del mondo. Si temono danni ingenti
Ingolstadt, incendio colpisce i depositi del Deutsches Museum, il più grande museo scientifico del mondo. Si temono danni ingenti
Torino: i numeri di Merz illumineranno ogni sera la Mole Antonelliana
Torino: i numeri di Merz illumineranno ogni sera la Mole Antonelliana
Firenze: restaurato il pilastro del Corridoio Vasariano danneggiato da camion pirata
Firenze: restaurato il pilastro del Corridoio Vasariano danneggiato da camion pirata
E il naufragar m'è dolce in questo mare (albanese): Sgarbi alla deriva nelle acque ioniche, soccorso dalla figlia
E il naufragar m'è dolce in questo mare (albanese): Sgarbi alla deriva nelle acque ioniche, soccorso dalla figlia
Addio a Germano Celant, scompare a 80 anni il padre dell'Arte Povera
Addio a Germano Celant, scompare a 80 anni il padre dell'Arte Povera