Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma non può, perché c'è già Alberto Angela


Avrebbe voluto girare un video al Colosseo, ma Beyoncé ha dovuto incassare il no del Ministero dei Beni Culturali: il monumento era infatti già occupato dalla troupe di Alberto Angela, che stava effettuando riprese per un documentario nello stesso giorno per il quale la celeberrima pop-star americana aveva chiesto l’affitto dell’anfiteatro Flavio. A raccontarlo è Il Messaggero. Inoltre, a sfavore di Beyoncé (che col marito Jay-Z ha già girato un fortunato video ambientato al Louvre) ha giocato anche lo scarso preavviso: la cantante americana avrebbe voluto registrare il video tra il 7 e l’8 luglio (in quei giorni si trovava in Italia per i suoi concerti a Milano e a Roma), e l’anticipo comunicato al Ministero è stato troppo corto.

Però Beyoncé non si dà per vinta, anche perché il Ministero ha fatto sapere che l’impatto mediatico di un video girato al Colosseo potrebbe essere interessante per promuovere il patrimonio culturale italiano nel mondo. Probabile quindi che prossimamente la sua richiesta vedrà accolta e la vedremo cantare e ballare nel più famoso monumento di Roma.

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma non può, perché c'è già Alberto Angela
Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma non può, perché c'è già Alberto Angela


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Vienna: furto alla cupola d'oro del Palazzo della Secessione
Vienna: furto alla cupola d'oro del Palazzo della Secessione
Notre-Dame, per i restauri servirà un miliardo di euro. Macron vuole ricostruirla in cinque anni
Notre-Dame, per i restauri servirà un miliardo di euro. Macron vuole ricostruirla in cinque anni
“È un'illusione ottica”: turista italiano in Portogallo si sbaglia, cade dentro un'opera di Anish Kapoor e va all'ospedale
“È un'illusione ottica”: turista italiano in Portogallo si sbaglia, cade dentro un'opera di Anish Kapoor e va all'ospedale
Annunciati i vincitori della terza edizione di Italian Council
Annunciati i vincitori della terza edizione di Italian Council
Uccidete Caravaggio: un sicario sulle tracce del pittore in una nuova graphic novel
Uccidete Caravaggio: un sicario sulle tracce del pittore in una nuova graphic novel
Riconfermato per l'edizione n°25 il grandissimo successo di Artissima: 54800 visitatori nei quattro giorni di apertura
Riconfermato per l'edizione n°25 il grandissimo successo di Artissima: 54800 visitatori nei quattro giorni di apertura