Nasce la collaborazione tra Fondazione Zeffirelli e Palazzo Strozzi


La Fondazione Zeffirelli e Palazzo Strozzi hanno ideato una collaborazione che dà diritto alla visita con biglietto ridotto. 

Nasce la collaborazione tra la Fondazione Franco Zeffirelli e la Fondazione Palazzo Strozzi: se si è in possesso del biglietto d’ingresso del Museo Zeffirelli di Firenze è possibile ottenere uno sconto di prima fascia (cioè un biglietto al prezzo ridotto invece che intero) per visitare le mostre di Palazzo Strozzi, principale sede fiorentina di esposizioni d’arte internazionali. Sarà necessario conservare il biglietto utilizzato per la visita al primo piano del complesso monumentale di Palazzo San Firenze ed esibirlo al momento dell’acquisto del biglietto d’accesso per Palazzo Strozzi. 

L’opportunità sarà reciproca, perché i visitatori delle mostre di Palazzo Strozzi potranno ottenere lo sconto di prima fascia al momento dell’acquisto del biglietto d’ingresso al Museo Zeffirelli. Anche in questo caso sarà sufficiente conservare il ticket usato per la visita a Palazzo Strozzi ed esibirlo presso la biglietteria del Museo Zeffirelli.

Il Museo Zeffirelli è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18; la biglietteria chiude alle ore 17. 

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo ticket@fondazionefrancozeffirelli.com, telefonare al numero 055.2658435 oppure visitare il sito web www.fondazionefrancozeffirelli.com

 

Immagine: Complesso monumentale di Palazzo San Firenze

Nasce la collaborazione tra Fondazione Zeffirelli e Palazzo Strozzi
Nasce la collaborazione tra Fondazione Zeffirelli e Palazzo Strozzi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER