La vita di Peggy e le sue collezioni raccontate sui social. Prosegue la mission del museo


La The Peggy Guggenheim Collection prosegue la sua mission sui social: approfondimenti, presentazioni virtuali e quiz artistici per raccontare Peggy e le sue collezioni.

L’arte e la bellezza non devono fermarsi. Ne è convinta anche la Collezione Peggy Guggenheim, che nonostante sia chiusa fino al 3 aprile in base a quanto stabilito dal DPCM dell’8 marzo, non si ferma, e prosegue sui canali social la sua mission: educare e diffondere i propri contenuti e la propria storia a tutti.

Sui suoi profili Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn vengono proposte presentazioni virtuali dedicate alla vita di Peggy Guggenheim e ad alcuni capolavori della sua collezione. Lo staff e i tirocinanti del museo avranno il compito di restituire, attraverso immagini sempre originali e creative, il loro punto di vista sulla Collezione. E non mancheranno brevi approfondimenti su aspetti meno noti delle opere esposte, nonché sull’esposizione temporanea Migrating Objects. Per fare partecipare direttamente il pubblico da casa e per divertirsi insieme, verranno proposti inoltre Art Quiz che metteranno alla prova gli spettatori sulle loro conoscenze relative alla collezione. 

 Attraverso gli hashtag #Iorestoacasa e #larteresiste, la Collezione Peggy Guggenheim porta l’arte nelle case, con il desiderio di tornare al più presto alla normalità e riaprire le sue porte. 

Photo: Nava Rizvi e Rogerio Victor Satil 

 

 

La vita di Peggy e le sue collezioni raccontate sui social. Prosegue la mission del museo
La vita di Peggy e le sue collezioni raccontate sui social. Prosegue la mission del museo


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Capitello corinzio trovato a Sperlonga. In corso gli studi sulla sua provenienza
Capitello corinzio trovato a Sperlonga. In corso gli studi sulla sua provenienza
Il Salvator Mundi attribuito a Leonardo e sparito? Forse è sullo yacht del principe dell'Arabia Saudita...
Il Salvator Mundi attribuito a Leonardo e sparito? Forse è sullo yacht del principe dell'Arabia Saudita...
Ruspe sotto il Casino Ludovisi, a rischio il luogo che ospita l'unica pittura murale di Caravaggio
Ruspe sotto il Casino Ludovisi, a rischio il luogo che ospita l'unica pittura murale di Caravaggio
Riaprono al pubblico le sale del Seicento di Palazzo Barberini
Riaprono al pubblico le sale del Seicento di Palazzo Barberini
L'FBI ritrova un dipinto di Chagall rubato trent'anni fa
L'FBI ritrova un dipinto di Chagall rubato trent'anni fa
Klimt ritrovato a Piacenza, il quadro è autentico. Torna a casa uno dei dipinti più ricercati del mondo
Klimt ritrovato a Piacenza, il quadro è autentico. Torna a casa uno dei dipinti più ricercati del mondo