Divo Nerone: un incredibile flop. E adesso si apre un'indagine della Regione


Lo spettacolo 'Divo Nerone - Opera rock' rischia di essere un incredibile flop. Adesso, addirittura, si apre un'indagine della Regione Lazio per far luce su eventuali irregolarità.

Dopo le polemiche per il palco estremamente impattante, dopo i problemi relativi alle autorizzazioni, dopo le numerose critiche sullo spettacolo e dopo la denuncia di Dagospia sui mancati pagamenti agli artisti, c’è una nuova tegola che si abbatte sul tormentato musical Divo Nerone - Opera Rock, partito tra molte difficoltà a Roma il 1° giugno e destinato a durare fino al 10 settembre. Repubblica, in un articolo firmato da Gabriele Isman, dà infatti notizia di un’indagine che la Regione Lazio ha voluto aprire per chiedere spiegazioni alla Nero Divine Ventures, la società produttrice, in merito a eventuali irregolarità commesse durante l’organizzazione dello spettacolo. La Regione ha finanziato per un milione e 50 mila euro il progetto, attraverso la propria partecipata Lazio Innova e ovviamente vuole comprendere cosa sta succedendo allo spettacolo.

“Se un progetto va male perché l’impresa oggetto di investimento non rispetta gli impegni o commette irregolarità”, si legge in una nota che proprio Lazio Innova ha diffuso, “Lazio Innova agisce contrattualmente a tutela dell’investimento pubblico. Nel caso di Divo Nerone, questa ipotesi è in corso di valutazione”. Intanto, si legge sempre su Repubblica, gli artisti continuano la loro protesta e non intendono mettere di nuovo in scena lo spettacolo senza aver prima ricevuto i compensi arretrati. Addirittura, negli ultimi giorni due attori erano stati allontanati dal residence in cui la produzione li aveva alloggiati, perché le loro stanze erano in attesa di pagamento. Divo Nerone rischia insomma di essere, come da titolo di un altro articolo uscito su Repubblica e sempre firmato da Gabriele Isman, “un flop con i soldi pubblici”.

Photo credit: Fanpage.it

Divo Nerone: un incredibile flop. E adesso si apre un'indagine della Regione
Divo Nerone: un incredibile flop. E adesso si apre un'indagine della Regione


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Bocciati i tappeti rossi della Liguria
Bocciati i tappeti rossi della Liguria
Pompei, trovato lo scheletro di un uomo claudicante: una scoperta straziante
Pompei, trovato lo scheletro di un uomo claudicante: una scoperta straziante
La proposta di Luca Bergamo: la creazione di una sorta di Central Park romano
La proposta di Luca Bergamo: la creazione di una sorta di Central Park romano
Nasce la MIC card: tutti i musei civici del Comune di Roma visitabili illimitatamente per un anno
Nasce la MIC card: tutti i musei civici del Comune di Roma visitabili illimitatamente per un anno
I carabinieri recuperano un'importantissima scultura rinascimentale di Matteo Civitali
I carabinieri recuperano un'importantissima scultura rinascimentale di Matteo Civitali
Furto alla Reggia di Caserta: rubate due figurine di Christian Boltanski
Furto alla Reggia di Caserta: rubate due figurine di Christian Boltanski