Firenze, apre il Gucci Garden: una galleria per ripercorrere la storia della maison


A Firenze apre il Gucci Garden, una galleria che ripercorre la storia della celebre maison di moda

A Firenze, la maison di moda Gucci ha aperto oggi, all’interno del Palazzo della Mercanzia che è già sede del museo dell’azienda, la galleria Gucci Garden, uno spazio che, si legge nella presentazione “incarna la nuova visione della Maison rendendo omaggio all’archivio Gucci con le storiche campagne pubblicitarie, un focus sulle lavorazioni artigianali e oggetti vintage”. Si tratta di un’area espositiva su due piani che comincia con la sala Guccification, dedicata al logo con la doppia G. Il visitatore trova quindi la sala Paraphernalia, dedicata ai codici della Masion, e Cosmorama, in cui si racconta la clientela internazionale di Gucci.

Salendo al secondo piano, si incontrano le sale De Rerum Natura che, ispirate ai musei di storia naturale, indagano la passione per gli animali del designer Alessandro Michele, attuale direttore artistico di Gucci. Infine l’ultima sala, Ephemera, racconta la storia di Gucci attraverso oggetti, video e cimeli. Il Gucci Garden conta inoltre su di un ristorante, la Gucci Osteria, che sarà gestito dal celebre cuoco Massimo Bottura, e di una boutique in cui sono in vendita pezzi unici.

Immagine: la sala Cosmorama del Gucci Garden.

Firenze, apre il Gucci Garden: una galleria per ripercorrere la storia della maison
Firenze, apre il Gucci Garden: una galleria per ripercorrere la storia della maison


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER