Firenze: crolla una delle statue di cera di Urs Fischer


A Firenze crolla una delle due statue in cera di Urs Fischer poste sull’arengario di Palazzo Vecchio. Ancora ignote le cause che hanno portato alla caduta.

Momenti concitati a Firenze e, più precisamente, in Piazza della Signoria: nella serata di giovedì 5 Ottobre, intorno alle ore 19.15, è crollata una delle statue di cera di Urs Fischer collocate sull’arengario di Palazzo Vecchio, quella che rappresenta Fabrizio Moretti, curatore del progetto espositivo.

La statua fa parte parte, assieme all’altra in cera che ritrae il critico Francesco Bonami e a Big Clay #4, il colosso di metallo di dieci metri (qui il nostro editoriale sull’opera), della mostra di Urs Fischer, artista svizzero che aveva già realizzato un progetto del genere nel 2011 in occasione della 50° Biennale di Venezia, dove ha realizzato una copia in cera e a grandezza reale del Ratto della Sabinadel Giambologna.

Le statue di cera per Palazzo Vecchio, invece, sono state realizzate in occasione del progetto “In Florence”, lo stesso evento che vi abbiamo riportato in questa notizia, e si sarebbero dovuto sciogliere completamente a Gennaio 2018, mese in cui la rassegna sarebbe giunta alla sua conclusione, ma una di queste non è riuscita ad attendere il termine previsto.

Fortunatamente non ci sono state persone coinvolte nell’incidente, solo qualche visitatore o passante spaventato. Sconosciuti per ora i motivi dell’incidente: occorrerà appurare se si è trattato di un danno causato da un problema di bilanciamento della scultura, o dal cedimento del supporto. Ipotesi che, al momento, appaiono le più probabili. Intanto l’opera, irrimediabilmente danneggiata, è stata rimossa dalla sua sede espositiva.

Firenze: crolla una delle statue di cera di Urs Fischer
Firenze: crolla una delle statue di cera di Urs Fischer


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER