A Firenze parte campagna di crowdfunding per riaprire l'iconico bar di Amici Miei


A Firenze è partita una campagna di crowdfunding per riaprire l’iconico Bar Necchi, il bar del film Amici Miei dove si ritrovano i protagonisti. 

A Firenze è partito un progetto di crowdfunding che ha l’obiettivo di riaprire il Bar Necchi, l’iconico bar del film Amici Miei, al numero 17R di via de’ Renai. Fino a due anni fa, infatti, nell’ambiente si trovava un altro locale, che ha chiuso i battenti, e adesso la Ydeo srl, l’azienda specializzata in merchandising che quest’estate ha aperto il primo “Supercazzola Store” a poca distanza (in via de’ Renai 21), sta gestendo la campagna che dovrà portare alla riapertura del bar di Guido Necchi dove, nel film, si ritrovavano il conte Raffaello Mascetti, l’architetto Rambaldo Melandri, il giornalista Giorgio Perozzi e il dottor Carlo Sassaroli.

Partecipando alla campagna di crowdfunding, sul sito www.barnecchi.com, i fan del film sosterranno non solo la rinascita di un luogo simbolico della città, ma di quello che aspira a essere un nuovo spazio di aggregazione, un posto vivo e vitale nel cuore di Firenze, simbolo di uno dei film più amati della storia del cinema italiano. “Il Bar Necchi”, sottolineano gli organizzatori della campagna, “sarà molto più di un semplice bar dove prendi un caffè e nemmeno te ne accorgi: vogliamo un luogo dove incontrarsi, una casa aperta a tutti, alla cultura, alla musica, al buon cibo. Vogliamo un luogo dove non vedrai l’ora di andare a rilassarti, a mangiare, a bere, a passare una serata tra amici, quelli veri. Al Bar Necchi il giorno a ’desina’ e la sera si cena gustando dei piatti a tema ispirati al film ed ai suoi personaggi insieme a pietanze fiorentine e toscane accompagnati da ottimi cocktail dal Supercazzola Mule al Cippa Lippa fino all’Antani Perfect senza dimenticarsi del mitico rinforzino. Non mancheranno i vini de La Tognazza, creati dal mitico Ugo e portati avanti dal figlio Gian Marco, le cene con i nostri attori preferiti e le divertenti magliette e gadget del Bar Necchi e della Supercazzola. Alla domenica il Necchi deve portare la Carmen al ’cine’ e quindi il locale rimarrà come da tradizione chiuso, ma non vi lasceremo soli: durante il giorno ci divertiremo con le mitiche zingarate ogni settimana con una destinazione diversa ed i tour suoi luoghi del film nel cuore della città di Firenze mentre alla sera organizzeremo delle proiezioni di film cult della commedia italiana in una location esterna”.

Chi deciderà di sostenere la campagna riceverà in cambio gadget e premi a seconda della cifra donata: t-shirt e felpe, la mug “SuperTazzola”, i vini de La Tognazza, adesivi, libri, borracce di alluminio, persino tour guidati sui luoghi del film a Firenze. Obiettivo: raccogliere 20mila euro. E la campagna sembra già ben avviata.

A Firenze parte campagna di crowdfunding per riaprire l'iconico bar di Amici Miei
A Firenze parte campagna di crowdfunding per riaprire l'iconico bar di Amici Miei


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Barocco     Firenze     Frammenti