Firenze, imbratta il Corridoio Vasariano per fare una dichiarazione d'amore, 38enne denunciato


A Firenze è stato denunciato un 38enne che aveva imbrattato il Corridoio Vasariano per fare una dichiarazione d’amore.

Costerà cara a un trentottenne italiano la modalità con cui ha voluto rivolgere una dichiarazione d’amore a una ragazza fiorentina. L’uomo ha infatti pensato bene di imbrattare le colonne del Corridoio Vasariano a Firenze con sette scritte in onore della giovane: “Ti amo Connie Rakaia, by Viktor Key Tattoo”. I fatti risalgono alla notte tra Pasqua e Pasquetta (tra il 21 e il 22 aprile), e grazie ai filmati delle telecamere il graffittaro innamorato è stato individuato ed è stato raggiunto da una denuncia per danneggiamento e imbrattamento. Per gli agenti il compito non è stato particolarmente difficile: ascoltando i testimoni, analizzando le riprese delle telecamere e individuando grazie ai social l’identità della destinataria, si è risaliti al nome di “Viktor Key Tattoo”.

Nel 2019, fa sapere la Polizia Municipale di Firenze, ci sono state sei denunce per gli stessi reati: quattro imbrattamenti hanno avuto luogo sul Ponte Vecchio, uno sul lungarno Archibusieri (sempre sul Corridoio Vasariano) e uno in piazza San Giovanni. Nella maggior parte dei casi si trattava di turisti che volevano lasciare un segno della loro presenza a Firenze, mentre più rare sono le espressioni dei propri sentimenti amorosi via scritta su muro. “Capisco le finalità dell’amore”, ha dichiarato il sindaco Dario Nardella, “ma ci sono modi più rispettosi per poter manifestare buoni sentimenti verso la propria amata. Certo non quello di imbrattare dei monumenti che sono per noi un simbolo di bellezza e devono essere per tutti un richiamo al rispetto totale. In futuro ci attrezzeremo, d’accordo col tribunale, perché si possa pagare anche in natura nel senso che chi sporca poi dev’essere costretto a ripulire”. Eike Schmidt, direttore degli Uffizi (di cui il Corridoio Vasariano fa parte) ha già fatto sapere che il museo chiederà i danni, dal momento che la pulizia delle scritte è un’operazione delicata e costosa.

Nell’immagine: il Corridoio Vasariano. Ph. Credit Giovanni Dall’Orto

Firenze, imbratta il Corridoio Vasariano per fare una dichiarazione d'amore, 38enne denunciato
Firenze, imbratta il Corridoio Vasariano per fare una dichiarazione d'amore, 38enne denunciato


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER