Firenze, inventato il gel per il restauro delle opere d'arte


Il Dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze inventa un gel per il restauro delle opere d’arte. Ecco come funziona.

Dal Dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze arriva un’invenzione rivoluzionaria: il gel per il restauro delle opere d’arte! Questo gel, come riportato da un articolo della rivista scientifica PNAS (“Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America”) dal titolo “Restoration of paper artworks with microemulsions confined in hidrogels for safe and efficient removal of adhesive tapes”, è costituito da gocce di solvente in una soluzione acquosa in forma di foglietti elastici: stando ai suoi inventori, se depositato per pochi secondi su disegni e opere d’arte, riesce a rimuovere perfettamente i nastri adesivi e lo sporco senza compromettere e danneggiare il supporto sul quale le opere sono realizzate.

Artefice di questo gel è il team di ricercatori guidato da Piero Baglioni, ordinario di chimica fisica all’Università di Firenze, che l’ha utilizzato per rimuovere il nastro adesivo da un disegno che rappresenta una delle figure dell’Ascesa dei Beati della Cappella Sistina, ma è stato adoperato anche su dipinti di Picasso, Pollock e Kandinskij conservati presso la Peggy Guggenheim Collection di Venezia. Come spiega Baglioni: "Usando il gel abbiamo scoperto l’iscrizione ’di mano di Michelangelo’ sul disegno, di proprietà di un collezionista privato di Parigi, probabilmente effettuato nello stesso periodo di realizzazione della Cappella Sistina e di attribuzione ancora incerta. Con lo stesso gel innovativo siamo anche riusciti a riportare all’aspetto originale un disegno di Lucio Fontana".
I gel sono stati realizzati nell’ambito del progetto europeo Nanorestart  e si prestano al trattamento di opere d’arte moderne, particolarmente difficili da pulire e da conservare: “Li abbiamo usati con successo” racconta il ricercatore "e ne ha dato risalto la stampa internazionale, come National Geographic, su opere di grande valore, come i dipinti di Picasso, Pollock e Kandinsky, conservati presso la collezione Guggenheim di Venezia, e saranno presto a disposizione dei restauratori“. Su YouTube, il professor Baglioni spiega la nuova ”invenzione": https://youtu.be/xDKQKKMDywM

Firenze, inventato il gel per il restauro delle opere d'arte
Firenze, inventato il gel per il restauro delle opere d'arte


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma