Su Rai Gulp ecco “Leo da Vinci”, cartone animato dedicato al genio rinascimentale


Arriva il 30 settembre su Rai Gulp Leo da Vinci, serie tv sequel del lungometraggio animato Leo da Vinci Missione Monna Lisa.

Al centro del cartoon un giovanissimo Leonardo da Vinci (a destra nell’immagine), non ancora il genio rinascimentale che tutti conosciamo, ma comunque un sognatore ricco di immaginazione e coraggio, che approda per la prima volta a Firenze dove frequenterà la bottega del Verrocchio e stringerà amicizia con il giovane Lorenzo de’ Medici e con una misteriosa ragazza di nome Lisa. Avventura e divertimento nel contesto storico del 1467 mostreranno la genialità e la passione per l’arte e la scienza del giovane Leonardo.

Composta da 26 episodi, la serie è prodotta da Rai Ragazzi e dalle società Alcuni di Treviso, diretta da Sergio Manfio, e Cosmos-Maya.

Leo da Vinci approderà anche in Germania sulla rete pubblica ARD, mentre per la distribuzione francese ci penserà la All Rights Entertainment di Parigi.

Su Rai Gulp ecco “Leo da Vinci”, cartone animato dedicato al genio rinascimentale
Su Rai Gulp ecco “Leo da Vinci”, cartone animato dedicato al genio rinascimentale


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER