Gaffe culturale di Di Maio: “A Taranto non ci sono musei degni”. Ma la direttrice del MArTA replica


Gaffe del vicepremier Luigi Di Maio: ’a Taranto non ci sono musei degni’. Ma la città è sede di uno dei musei archeologici più importanti del mondo.

Clamorosa gaffe del vicepresidente del consiglio, nonché ministro dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, che intervenendo ieri alla trasmissione Cartabianca su Rai 3 si è lasciato andare a una considerazione avventata su Taranto e i suoi musei: l’area, secondo Di Maio, non avrebbe “musei degni”. Queste le parole del vicepremier: “Investiremo soldi in un’università a Taranto, nel turismo a Taranto. Quella è l’area con i reperti archeologici più grandi di tutta la Magna Grecia e non ha dei musei degni di quell’area”. Ma in realtà proprio Taranto è sede del MArTA, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, uno dei musei archeologici più importanti d’Italia e del mondo, che al suo interno ospita proprio una delle più vaste raccolte mondiali di reperti della Magna Grecia.

Un museo, peraltro, dalla lunga storia: fu istituito nel 1887 per conservare i numerosi ritrovamenti dell’area, è stato ristrutturato di recente (a partire dal 1998), e con la riforma Franceschini è diventato uno dei primi venti musei autonomi d’Italia. Il suo percorso include reperti che vanno dalla preistoria all’alto Medioevo e, con quasi 80.000 visitatori, è il terzo sito più visitato della Puglia, dopo Castel del Monte e il Parco Archeologico di Siponto (quest’ultimo però prevede esclusivamente l’ingresso gratuito).

La replica di Eva Degl’Innocenti, direttrice del MArTA, non si è fatta attendere. Con un tweet, la studiosa si è rivolta direttamente al vicepremier: “Egregio Ministro Luigi Di Maio da Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto sarei onorata di poterLa accogliere nel museo archeologico più importante della Magna Grecia che ha sede a Taranto uno dei musei archeologici più importanti mondo”.

Gaffe culturale di Di Maio: “A Taranto non ci sono musei degni”. Ma la direttrice del MArTA replica
Gaffe culturale di Di Maio: “A Taranto non ci sono musei degni”. Ma la direttrice del MArTA replica


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma