Una Madonna della melagrana di Botticelli e bottega all'asta a Parigi


Un dipinto che raffigura la Madonna della melagrana realizzato da Botticelli e bottega e che rimanda al celebre dipinto degli Uffizi è all’asta a Parigi.

La Madonna della Melagrana dipinta da Botticelli e bottega, opera in dimensioni più ridotte rispetto alla celebre tela dello stesso artista conservata alla Galleria degli Uffizi, sarà venduta all’asta mercoledì 29 novembre alle ore 14 presso la Casa d’aste Drouot a Parigi.

Dal XIX secolo, il dipinto fece parte di due prestigiose collezioni: prima quella di Frederick Richards Leyland e successivamente della collezione di Edouard Aynard.
L’opera è ora presentata dalla maison Audap & Mirabaud.

Protagonisti dello splendido dipinto sono la Madonna, in posizione centrale, che tiene tra le braccia il Bambino su uno sfondo in cui si intravede un paesaggio e parte di un’architettura.
Entrambi con la mano sinistra stringono una melagrana, simbolo della Passione di Cristo.
La Madonna porta sulle spalle un morbido mantello verde e il capo è cinto da un velo bianco e rosa che scende delicatamente.

Esistono altre repliche di quest’opera: se ne conoscono solo tre e una di esse è conservata alla Gemäldegalerie di Berlino.

Per maggiori dettagli: www.drouot.com

 

Una Madonna della melagrana di Botticelli e bottega all'asta a Parigi
Una Madonna della melagrana di Botticelli e bottega all'asta a Parigi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER