Mick Jagger visita in segreto la Galleria dell'Accademia di Firenze


Visita a porte chiuse alla Galleria dell’Accademia di Firenze per il cantante Mick Jagger, che si esibirà questa sera a Lucca con i Rolling Stones.

Mick Jagger, leader dei Rolling Stones, ha visitato in segreto la Galleria dell’Accademia di Firenze.

Recatosi in Toscana per il grande concerto del gruppo previsto per stasera alle mura di Lucca, Jagger ha visitato il museo la notte scorsa subito dopo la chiusura al pubblico, con la direttrice della Galleria, Cecilie Hollberg, a fargli da guida.

Vestito con camicia, pantaloni in jeans scuri e scarpe da ginnastica, il rocker, che aveva già visitato la Galleria in passato, ha ammirato e fotografato il David di Michelangelo e altre opere esposte.

Secondo Hollberg, Jagger ha apprezzato, oltre al David, anche l’affresco di Giotto, i Prigioni, il cassone Adimari dello Scheggia, che ha voluto osservare in tutti i dettagli, e la gipsoteca del Bartolini.

Il cantante sarebbe rimasto “entusiasta” della visita della durata di un’ora.

Nell’immagine, Mick Jagger davanti al David di Michelangelo (foto postata sull’account Instagram del cantante)

Mick Jagger visita in segreto la Galleria dell'Accademia di Firenze
Mick Jagger visita in segreto la Galleria dell'Accademia di Firenze


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER