Il Musée du Quai Branly acquisterà un raro mosaico di piume dell'epoca coloniale messicana


Il parigino Musée du Quai Branly ha annunciato la sua intenzione di acquistare una rara opera dell’epoca coloniale messicana: un mosaico di piume.

Il Musée du Quai Branly situato nel lungosenna parigino ha annunciato la sua intenzione ad acquistare un’opera d’arte messicana di altissimo valore: una rara opera a mosaico della seconda metà del XVI secolo realizzata con piume

Questa raffigura il Cristo Buon Pastore e due scene della vita di san Giovanni Battista.
Si tratta di una delle più belle opere coloniali messicane realizzate utilizzando piume, usando una tecnica azteca. Le collezioni nazionali si arricchiscono di un’opera rara, unica per qualità, complessità di composizione e stato di conservazione. Conosciuta dall’epoca pre-ispanica, la tecnica del mosaico con piume era soprattutto ricorrente per i corredi funerari; inoltre i primi conquistatori la utilizzavano come strumento di evangelizzazione delle popolazioni indigene.

L’opera verrà sottoposta a un’analisi e a uno studio dei materiali per definire con precisione la sua datazione. 

Fonte: Le Figaro 

Il Musée du Quai Branly acquisterà un raro mosaico di piume dell'epoca coloniale messicana
Il Musée du Quai Branly acquisterà un raro mosaico di piume dell'epoca coloniale messicana


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER