New York: la Heritage Auctions mette all'asta il vocabolario polinesiano-francese di Paul Gauguin


Il 5 settembre la casa d’aste Heritage Auctions di New York metterà all’asta il dizionario polinesiano-francese che Paul Gauguin scrisse di suo pugno durante il suo primo soggiorno a Tahiti.

Il documento, ritrovato di recente, è costituito da quattro pagine contenenti 246 vocaboli essenziali per poter comunicare con la gente dell’isola. Tra i vocaboli presenti troviamo parole come “Ani” (richiesta), “Ta ahu” (vestito), “Taimaa” (scarpa) e “Afai” (indossare). Il taccuino presenta anche una ventina di parole segnate da cancellature. Guaguin arrivò per la prima volta a Tahiti nell’anno 1891.

L’asta del reperto parte da una base di 4mila dollari.

Nell’immagine: una pagina del vocabolario

New York: la Heritage Auctions mette all'asta il vocabolario polinesiano-francese di Paul Gauguin
New York: la Heritage Auctions mette all'asta il vocabolario polinesiano-francese di Paul Gauguin


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma