Nuova illuminazione per la Basilica di San Pietro in Vaticano


I lavori di progettazione e d’installazione sono durati due anni. La Basilica di San Pietro risplende sotto una nuova luce.

Nuova illuminazione per la Basilica di San Pietro: centomila luci a Led con un nuovo impianto digitale permettono di ammirare nuovamente molti capolavori che precedentemente non erano ben visibili nei loro particolari.

Un progetto firmato Osram, azienda tedesca, che ha inteso mettere in luce, con oltre 780 apparecchi speciali e un sistema di controllo di luce grazie al quale è possibile adattare l’illuminazione a seconda delle condizioni, una delle più splendide basiliche del mondo, visitata ogni anno da numerosi turisti.“Grazie a questa illuminazione intelligente è possibile ammirare la bellezza architettonica della Basilica” afferma Angelo Comastri, cardinale della Basilica di San Pietro in Vaticano. 

Inoltre, attraveso un sistema integrato di controllo digitale d’illuminazione, si può creare e selezionare scenari specifici per ogni esigenza della liturgia.

I lavori di progettazione e d’installazione sono durati quasi due anni e ora la Basilica risplende in tutta la sua magnificenza.

Ph.Credit

Nuova illuminazione per la Basilica di San Pietro in Vaticano
Nuova illuminazione per la Basilica di San Pietro in Vaticano


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER