Le Gallerie degli Uffizi acquistano due rari disegni di Luigi Ademollo


Le Gallerie degli Uffizi hanno acquistato due disegni del pittore lombardo Luigi Ademollo: si tratta di opere di rarità e di alta qualità esecutiva.

Nuove acquisizioni alle Gallerie degli Uffizi: sono entrati a far parte della collezione del museo fiorentino due disegni di grande formato ad opera del pittore lombardo dell’Ottocento Luigi Ademollo (Milano, 1764 - Firenze, 1849). Questi raffigurano L’Entrata di Cristo in Gerusalemme e la Crocifissione e possono considerarsi preparatori per le pitture murali con gli stessi soggetti realizzate da Ademollo nella Cappella Palatina di Palazzo Pitti. Sono eseguiti a penna, inchiostro bruno e tenpera bianca su carta vergellata e applicata su tela.

Gli Uffizi hanno deciso di acquistare queste due opere per la loro alta qualità esecutiva e per la loro rarità: sono infatti l’unica testimonianza oggi nota della fase progettuale delle scene cristologiche dipinte dall’artista lombardo nella cappella.

“A nostro parere potremmo addirittura trovarci di fronte a due dei quattro modelli presentati dall’Ademollo al granduca Ferdinando III nel 1791 - espressamente citati in un documento conservato nel fondo delle Fabbriche Lorenesi dell’Archivio di Stato di Firenze - e da questi approvati come preparatori per la decorazione della nuova Cappella Palatina, progettata negli stessi anni dall’architetto Bernardo Fallani negli antichi ambienti già abitati in epoca medicea da Cosimo III e Marguerite d’Orleans che si affacciavano sul cortile dell’Ammannati a Palazzo Pitti” hanno affermato le storiche dell’arte delle Soprintendenze di Firenze e Bologna Vanessa Gavioli ed Elena Marconi.

“E’ davvero una bella coincidenza che quest’anno sia possibile per noi celebrare la Settimana Santa con l’acquisto di due disegni molto importanti come questi, di Luigi Ademollo. Si tratta dei lavori preparatori per le pitture murali della Cappella Palatina, quindi per noi opere ancora più preziose, perché intrinsecamente connesse con il meraviglioso patrimonio che siamo chiamati a custodire” ha aggiunto il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt.

Immagine: Luigi Ademollo, Crocifissione (penna, inchiostro bruno e tempera bianca su carta; 76,5 x 122 cm)

Le Gallerie degli Uffizi acquistano due rari disegni di Luigi Ademollo
Le Gallerie degli Uffizi acquistano due rari disegni di Luigi Ademollo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER