È ufficiale: dal 2 maggio l'ingresso al Pantheon sarà a pagamento


La notizia è ufficiale: dal 2 maggio l'ingresso al Pantheon di Roma sarà a pagamento. Firmate stamani le modifiche alla convenzione sull'accesso.

È stata data quest’oggi l’ufficialità: dal 2 maggio 2018, l’ingresso al Pantheon di Roma sarà a pagamento. Le modifiche alla convenzione che regola l’accesso al complesso sono state firmate questa mattina a Roma dal Direttore Generale dei Musei del Ministero dei Beni Culturali, Antonio Lampis, e da monsignor Angelo Frigerio, vicario generale dell’Ordinariato militare per l’Italia (l’ente ecclesiastico preposto alla chiesa del Pantheon), alla presenza del ministro Dario Franceschini e del vicario per la diocesi di Roma, Angelo De Donatis.

Il biglietto d’ingresso al Pantheon avrà il costo di 2 euro e servirà al ministero per favorire la valorizzazione e la tutela del monumento, per far fronte alle spese di manutenzione e per garantire una maggior sicurezza durante la visita. Continuerà invece a rimanere libero l’accesso per l’esercizio del culto e delle attività religiose. Il MiBACT si occuperà di fornire ai visitatori le informative sulla sospensione delle visite durante le attività religiose programmate dall’autorità ecclesiastica.

Photo Credit

È ufficiale: dal 2 maggio l'ingresso al Pantheon sarà a pagamento
È ufficiale: dal 2 maggio l'ingresso al Pantheon sarà a pagamento


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER